Uomini e Donne

Trono Over 17/12/18 Ritorno di fiamma

Uomini e Donne: Gemma e Rocco si riavvicinano

Si apre con una seduta al centro dello studio, ma prima Tina introduce, a mò di albero, la mummia di Natale, poi il filmato riassuntivo delle vicende sentimentali di Gemma: Paolo si chiama fuori, Rocco torna sulla breccia. Via al secondo filmato (lo sfogo) G: - Tina si vivesse la sua vita! è insopportabile e lei non sopporta me, mi auguro che sappia invecchiare come me e con il mio stesso spirito… Paolo mi ha un po’ delusa, Rocco in fin dei conti mi ha fatto la collina anche se riciclata e io l’ho messo sulla croce…sono contenta di aver ballato con lui, dopo mi ha detto che gli ho sorriso come mai prima ed è vero, ora mi sono liberata dalle paure che avevano attanagliato il nostro rapporto…- Entra Gemma sorridente e di buon umore, si siede e ringrazia Tinì per averle detto che nel Capricorno, il suo segno, sta per entrare Venere: - grazie Tinì della bella notizia… Paolo?, ci siamo sentiti, lui non stava bene ma mi ha detto che il suo malessere fisico era inferiore al suo male d’amore…sembra che io lo abbia colpito al cuore…- conclude quasi con un pizzico d’orgoglio, ma Maria ha altre notizie: - veramente ha detto che sei solo un ricordo…sta vedendo Luisa -. Entra Paolo e, tutt’altro che amoroso, dice subito a Gemma che è stato solo una pedina al suo servizio, lei reagisce prendendosela un po’ con la categoria maschile: - ma come… al telefono parlavi d’amore…fate tutti così,

Trono Over 17/12/18 Ritorno di fiamma

arrivate tutti pieni di buoni propositi e poi finisce sempre allo stesso modo! – poi ecco Tina: - hai usato Paolo per far ingelosire Rocco! - Gemma insiste con Paolo: - dove è finito il tuo mal d’amore? - Gianbattista interviene per criticarla, Gianni insorge: - ma tu oltre a criticare Gemma cosa fai qui dentro? – lui replica piccato: - non sei aggiornato, esco con Claire! – la signora conferma, da quasi tre mesi, poi ancora lui: - se non sono in centro non è colpa mia…mi sto relazionando…- Gianni: - ma allora perchè non ve ne andate? -, - non ho ancora deciso – risponde Gianbattista che poi ha modo di polemizzare anche con Gemma. Paolo ora sostiene che se le cose tra loro fossero andate come lui sperava tutto sarebbe filato liscio e ora sarebbero felici e contenti, ma Gemma non ne è affatto convinta : - ma se mi hai preferito il materasso magnetico! , potevamo stare due giorni insieme a Roma ma hai preferito tornare a casa e dormire nel tuo letto!…ora dormi bene sul tuo materasso magnetico! - Paolo si alza e si siede tra gli altri, quindi arriva Rocco con un tronchetto della felicità per Gemma,Tina vorrebbe commentare a modo suo ma è silenziata, Rocco prende la parola: - ci sono due regali, dice, io e la pianta, si chiama yucca, e naturalmente va curata…- Gemma: - così vestito mi sembri un ammiraglio…-

Rocco e Gemma
Rocco e Gemma

Rocco: - sono sempre quello di prima, i gesti rimangono, le parole se le porta via il vento…- parte una polemica con Paolo, poi le considerazioni di Gemma che si sente piu libera, meno timorosa di essere inadeguata: - come mai ti sei vestito così?- R: - per questa grande occasione…- Nino interviene, sempre molto polemico con lui: - ma ti sei guardato allo specchio? – dopo il botta e risposta ancora le riflessioni di Gemma che pensava di essere poco considerata da lui dal punto di vista fisico, dice che Rocco le ha trasmesso delle insicurezze, le ha creato dei complessi per via della differenza di età, Rocco: - hai superato questa cosa? - , - Non ancora...- R: - io non ho mai pensato all’eta… ti ho baciata in modo passionale…- Maria: - ora la ribaceresti? – Certo! - Maria: - Gemma riballi con lui? – ovviamente si, e Gianni propone la sigla di 50 sfumature di grigio…dopo il ballo si scopre che Rocco voleva baciarla ma Gemma non ha voluto, “non me la sentivo…” dice, allora interviene fisicamente Tina: - e baciala dai! – e lo spinge, Rocco a Gemma: - era un bacio importante…ti sei spostata…- Maria: - volete ballare ancora? – i due dicono di si, Tina chiede e ottiene che si balli sulle note de il tempo delle mele e poi fa la ola col pubblico…parte un bacio a stampo tra I due, vicini e sorridenti…il pubbico grida bacio bacio, ne parte un altro…applausi…

Raffaele
Raffaele

Tina: - a stasera non ci arrivano…guardatela…che espressione…- Rocco porta una rosa rossa a Gemma, Tina lo ringrazia. Si cambia con due sedute al centro per Raffaele e Angela. Maria si rivolge a lei: -Raffaele ha scritto una lettera a Babbo Natale come se l’avessi scritta tu, non è molto piacevole…Angela: – va bene, tanto l’aveva detto che mi avrebbe distrutto se parlavo male di lui…- I due si confrontano ancora una volta sulla faccenda dei gioielli (attacca lui) e quella delle belle donne (attacca lei) quindi Raffaele legge la sua lettera in rima: …caro Babbo Natale etc…ho sofferto tanto nella vita…etc …fammi trovare un uomo benestante…i viaggi…la crociera…etc e infine…”meglio una villa con piscina che una vita con la pensioncina” Angela la prende sportivamente: - l’ho sempre detto che di testa mi prendeva, è un poeta…gli avevo detto di venire a stare a casa mia... il suo modo di vivere non mi piaceva, ora però vorrei dire qualcosa al signor Gianni…ha detto che non sopporta quelle donne che vengono a spillare soldi a dei poveri pensionati! Bè finora nelle varie uscite ho sempre tirato fuori soldi! - Raffaele: - ma tu hai mai parlato di sentimenti? – A: - a settant’anni prima ci si frequenta, si condivide la vita, poi il sentimento viene…ma tu non mi telefoni piu, così come Romano…io volevo restare in amicizia…ora esigo che Gianni dica che qui ci posso stare e che posso trovare l’amore come tutti, se no me ne vado a casa…

Continua…

Robi C.