Uomini e Donne

Trono Over 28/05/18 Il passato è presente

Uomini e Donne: discussione infinita tra Gemma, Marco e…Giorgio

Apertura di puntata con Giovanni, “maestro dei maestri” di ballo, nuovamente intenzionato a misurarsi amichevolmente con Gianni: - è molto bravo, ma sono bravo anch’io! – commenta nel filmato del post-puntata scorsa prima di raccontare dei personaggi incontrati sul suo cammino: - ho ballato con Michael Jack! (Jackson), Luis Fonsi mi aveva invitato in America ma io ho paura di volare…gli aerei cadono in mare…- Oggi in studio Giovanni entra più nel dettaglio dell’incontro con un Michale Jackson agli inizi della sua carriera: - lavoravo in un albergo in Svizzera…gli mostrai come ballavo e a lui piacque…ballammo insieme prima nel salone dell’albergo e poi al suo concerto mi volle con sé sul palco! Luis Fonsi invece mi fece contattare su facebook, ma c’era il problema dell’aereo…- per lui arriva il momento di esibirsi su un medley insieme a Gianni e di raccogliere nuovi applausi, infine di rivolgere un pensiero all’amata moglie che se ne è andata tempo fa ma non può dimenticare: - tutti i sabato mattina vado al cimitero da lei, le porto un fiore e le dico una preghiera – salutiamo quindi il simpatico Giovanni per ritornare con le immagini a quanto successo tra Gemma, Marco e, naturalmente, Giorgio.

Trono Over 28/05/18 Il passato è presente

Segue il consueto filmato “dello sfogo” nel quale Gemma, ancora vestita da Cat-woman dopo la sfilata, non nasconde il proprio fastidio per il comportamento di un intransigente Marco davanti al suo desiderio di ascoltare Giorgio che aveva chiarito di voler solo “sotterrare l’ascia di guerra” e augurarle buona fortuna con il suo nuovo cavaliere che poi, sorprendendola, aveva tentato di baciarla in studio dopo la discussione, confessando inoltre di essersi innamorato di lei: - ma i momenti belli con Giorgio mi accompagneranno sempre! – conclude infine Gemma. In studio Tina commenta stancamente: - siamo alle solite…- mentre Maria rivela che Marco è stato a Torino a trovare Gemma. Partono le immagini dell’incontro, lui è subito galante: - come sei bella! – ma lei non è più quella del loro primo incontro, ben presto si sfoga in lacrime, delusa da come stanno andando le cose: - ci avevo creduto che tu potessi essere la persona giusta…invece poi ti sei rivelato tutt’altro…- Marco replica che se è qui con lei qualcosa vorrà dire e poi chiosa con un “vedremo…” Gemma fa il suo ingresso in studio,

Gemma
Gemma

in settimana si è sentita con Marco che però si è comportato come se nulla fosse accaduto e ora dice di essere particolarmente colpita in negativo dai suoi cambi repentini di atteggiamento, specie tra fuori e dentro lo studio: - e a Torino non è andata bene…ci siamo lasciati male…- anche Marco fa il suo ingresso e prende la parola sottolineando quanto gli dia fastidio l’essere attaccati da altri in studio: - ora le alternative sono due…o chiarire o chiudere! – così i due tornano a confrontarsi sull’incontro torinese, dove lui dice di essere andato soprattutto per chiederle scusa per quanto accaduto in puntata; Gemma invece mette i suoi paletti: - possiamo continuare a frequentarci, ma dico no alla paura e alle imposizioni! Se voglio ballare con Giorgio voglio poterlo fare! – Tina esplode: - e no basta! - Marco dal canto suo non è d’accordo, né sul ballo né sul resto: - se è così allora stai da sola, comunque non hai le idee chiare…mi stai prendendo in giro! – Marco continua: - a Torino sei stata fredda! Non mi hai mai dato la mano, non mi hai mai fatto un sorriso… – Tina commenta: - lei non è fredda, lo è con quelli di cui non gliene frega niente! – Gemma ribadisce a Maria che continuerebbe a frequentarlo e rivolgendosi a lui sottolinea che il passato è un regalo che si fa all’altro.

Gemma e Marco
Gemma e Marco

Gianni commenta che dovrebbe occuparsi del presente, Marco ribatte che Gemma a Torino non lo ha neanche guardato in faccia e ora pensa all’eventualità di restare in trasmissione a prescindere da lei, che, dice lui, “si dovrebbe vergognare!”. Gemma condanna il suo “gesto volgare”, riferita al suo tentativo di baciarla in studio e poi critica gli argomenti di conversazione e messaggistica telefonica: - parla solo del suo cane e del tempo che fa…- Marco: - tu sei furba…- Gemma: - no, sono sincera e coraggiosa…e voglio sentirmi libera! – M: - tu come la prenderesti se stessi sempre a parlarti di una mia ex? – e poi ancora – tu ti sei servita di me per conoscere altre persone! – Maria chiede di stringere: - quindi qual è il finale per te? - , Marco: - lei è una bella persona, ma non è molto chiara…- Maria chiede a Gemma se sia ancora innamorata di Giorgio, lei dice di no, maTina non ne può più e lascia lo studio, ancora Gemma osserva che il ballo con Giorgio non ha tolto nulla al rapporto con Marco e che sa benissimo che con quest’ultimo non ci sarà alcun futuro insieme, quindi ribadisce: - non voglio vivere di nuovo con la paura di pensare, dire o fare certe cose, se sarà così possiamo continuare a frequentarci…-

Giorgio
Giorgio

Marco replica che le vuole bene e che gli piacerebbe continuare a vederla, Gianni e Tina lo criticano, Maria chiede a Gemma con chi desideri ballare e lei risponde…con Giorgio! – a questo punto Marco reagisce: - ora parlo io…Gemma non mi interessa più! – lei: - ecco questo è il famoso comportamento di cui parlavo…- Giorgio, interpellato al riguardo da Maria, dice che si sta facendo una tragedia di una cavolata e ribadisce: - con quel ballo volevo solo fare la pace con lei…tra noi è rimasta una grande complicità…- Tina: - ma lei è innamorata! – Giorgio: - non ci sono più rapporti fisici tra noi, ma ci intendiamo al volo su tante cose, ci basta uno sguardo…io volevo solo benedire la sua nuova storia…- Marco: - finché ci sarai tu lei non combinerà mai niente! Te lo dico io con tutto il cuore! E ora ci metto un bel punto! – e Gemma: - tu sei un falso…-

Continua…


Robi C.