Uomini e Donne

Trono Classico 16/05/18 Nilufar e Giordano!

Uomini e Donne: Nicolò deluso in lacrime

E’il giorno della scelta di Nilufar e la puntata si apre con un filmato che ci riporta a due anni fa e a un’altra storia nata in trasmissione, quella tra Andrea e Giulia. Oggi quest’ultima fa il suo ingresso in solitaria, preceduta dalle sue riflessioni e considerazioni sul programma e sull’amore, quindi si siede vicino a Gianni, Jack e Tina per assistere e commentare l’evento odierno. Nilufar ha deciso di ripercorrere il percorso del suo ex “collega” Nicolò, optando per l’ultimo, lungo incontro con i due suoi corteggiatori, Giordano e Nicolò, nella stessa villa, con le stesse modalità (un giorno e una notte, possibilità di uno dei due di vedere gli incontri dell’altro e di chiedere un temporaneo stop alle telecamere). Le immagini ci mostrano la tronista attendere in loco l’arrivo dei due, il primo a presentarsi è Nicolò, in preda all’ansia, come del resto il suo rivale giunto poco dopo ma scelto per la prima “esterna”.

Nilufar e Giordano
Nilufar e Giordano

Nicolò non la prende benissimo ma si siede ad assistere all’incontro, commentando di tanto in tanto e poi alla fine, in chiave tutt’altro che negativa (per lui): - che piattume!... che tristezza!... se va così per ora sono tranquillo…- si torna momentaneamente in studio dove Tina ribadisce la sua predilezione per Nicolò “bello, intelligente e ricco” e scherza al riguardo: - spero che non scelga lui…lo voglio libero! – quindi le immagini di nuovo in villa per l’incontro di quest’ultimo con Nilufar – è illuminante guardarvi in video…- le dice prima di avvolgersi stretto a lei con una coperta e poi chiedere il temporaneo “black out” che fa innervosire non poco lo spettatore Giordano. Quando le immagini ritornano i due sono ancora avvinti come l’edera e per lui è troppo: - spengo io! Non ce la faccio! Ci vorrebbe un po’ più di rispetto…, no, non ci sto! ‘sta cosa è pesante e glielo dirò! –

Giordano, NIlufar e Nicolò
Giordano, NIlufar e Nicolò

La rabbia del ragazzo sale ancora di più poco dopo, perché la tronista decide di rivedere subito Nicolò, di nuovo con lui sotto la coperta, tra frasi sussurrate e la nuova richiesta di “buio” del rivale, evento insopportabile per Giordano: - no chiudo prima io! Due volte! Ma perché sono venuto qui? Per vedere loro così? È una strategia? Non mi interessa! Lei non lo deve fare e basta! – Dopo un breve passaggio in studio nel quale Giulia commenta quanto visto e pensa a una provocazione da parte di Nilufar (e Tina litiga con Gianni), si torna alla villa: Nilufar incontra Giordano che ha già preparato lo zainetto e indossato il giubbetto per andare via, la ragazza cerca di fermarlo e insiste fino a pregarlo, ma invano, mentre dall’altra parte Nicolò gongola: - si dai chiamategli un taxi! Ma tanto non se ne va, mi ci gioco il capitale! Comunque lei non la capisco…- le immagini ci portano alla sera, quando la tronista scrive un biglietto a Nicolò avvertendolo (e stranendolo) che le cose non sono andate come sperava e che il soggiorno in villa termina qui, ribadendo che comunque la scelta ci sarà.

Giordano e Nilufar
Giordano e Nilufar

Nilufar fa il suo ingresso in studio in elegantissimo abito lungo rosso fuoco, come le due poltrone che vengono sistemate al centro, quindi, come da prassi, via al filmato dei best moments, a partire da quelli con Giordano, tra alti e (molti) bassi; poi l’ingresso del ragazzo e a seguire il filmato relativo ai momenti con Nicolò, decisamente meno conflittuali e con molti più baci. Anche quest’ultimo fa il suo ingresso ma ben presto viene rispedito, così come il rivale, dietro le quinte, affinché la tronista li chiami a turno. Nilufar spende molte parole di ringraziamento per i ragazzi della redazione e per Maria, poi chiama proprio Nicolò, lui si siede, lei gli prende la mano e la tiene tra le sue, quindi comincia il suo discorso: molti elogi per lui “quello che ha saputo toccare certe corde, che le ha insegnato a lasciarsi andare e che tanto somiglia a quell’uomo che ha sempre cercato”.

Nicolò
Nicolò

Nilufar parla di momenti indimenticabili e sottolinea di essersi sentita, in sua compagnia, finalmente se stessa; descrive lui come una persona speciale e osserva che la razionalità l’ha sempre spinta nella sua direzione: - però succede che a 20 anni si badi più a ciò che il cuore e le mani ti dicono, quello che magari ti fa stare sulle spine e sveglia la notte…mi dispiace, ma è una cosa che non riesco a controllare…- a queste parole Nicolò scoppia a piangere tenendosi la faccia tra le mani, mentre lei lo guarda colpita. Maria spende parole per il ragazzo: - ti senti preso in giro vero Nicolò? È questo che ti fa rabbia! Ma tutto ciò che hai fatto lo hai fatto con sincerità e sentimento e perciò va bene così, non ti devi pentire né preoccupare, prima o poi le cose arrivano per tutti, ma nessuno potrà toglierti quello che hai vissuto – il ragazzo si asciuga le lacrime e si rivolge alla tronista: - un po’ me lo aspettavo…forse avresti potuto evitare certe cose…mi hai preso in giro…io non ti credo più…- e lei: - no, ti sbagli! Non è così! – , lui – invece credo ci hai manipolato a tutti e due! – lei: - mi dispiace che pensi questo…- lui: - bè in bocca al lupo! Maria ti posso salutare? – quindi la sua uscita dallo studio, mentre Tina commenta di non aver mai visto una reazione tanto emotiva a una “non scelta”.

Giordano e Nilufar
Giordano e Nilufar

Arriva Giordano, con sguardo teso e severo, appena ammorbidito da un’ombra di sorriso quando si siede di fronte a lei che inizia a parlare di loro e di lui, il primo a essere portato in esterna, lui così attraente fisicamente ma così difficile dal punto di vista caratteriale: - di te mi piacciono i tuoi occhi trasparenti, tanto da vederci attraverso, le tue spalle larghe e le tue braccia forti, così protettive, ma quanti problemi abbiamo trovato sul nostro percorso…sai non mi piace quando ti arrabbi e ti si gonfia la vena sul collo, vorrei che fossi più calmo…anzi no, perché se no non saremmo noi, non saresti tu…forse ci scanneremo tutti i giorni…ma la mia scelta sei tu! – ora l’espressione di Giordano è ben diversa: - mò devo parlà io…da dove inizio…dal fatto che abbiamo vissuto tra alti e bassi, anzi più bassi che alti, il più basso in villa…lì in me è cambiato qualcosa…in positivo! – i due si alzano all’unisono e si baciano con passione, tra gli applausi del pubblico e sotto la pioggia incessante di petali, mentre Giulia versa qualche furtiva lacrima; quando la musica finisce lui stacca le labbra da quelle di Nilufar e si asciuga gli occhi: - non ci sto a capì più niente! – ancora abbracci, felicitazioni e ringraziamenti, poi, prima di andare via con la sua lei, Giordano va a salutare Maria, con umore ben differente dai precedenti: - Maria, è la prima volta che sono felice quando ti saluto! -

Robi C.