Uomini e Donne

Trono Classico 05/03/18 Un bacio tanto atteso

Uomini e Donne: Lorenzo emozionato al cospetto di Sara

Si parte con i due troni versione al femminile e con i corteggiatori usciti in esterna con le due, quindi per Nilufar scendono Giordano, Nicolò (il biondo) e Stefano, mentre per Sara ci sono Luigi, Alessandro e Lorenzo, ma la prima esterna in programma è quella tra quest’ultima e l’altro Nicolò (il bruno): la tronista critica l’atteggiamento rinunciatario del corteggiatore, già conosciuto in altri contesti: - dov’è finito il Nicolò di T. Island? Questo lo vedo assente! – il ragazzo dice che vuol andarci piano: - non voglio prendere un altro palo in fronte…specie dopo aver visto come sta evolvendo la cosa tra te e Lorenzo… – a questo punto sale la tensione tra i due e di lì a poco è già tempo di salutarsi, in modo piuttosto brusco, N: - ciao…e fatti l’esterna con Lorenzo! – poco dopo il corteggiatore si sfoga anche con la redazione: - esce con me solo per far ingelosire lui…- Oggi Nicolò fa il suo ingresso in studio e riprende subito a discutere con Sara sui temi ben noti: lei dice di vederlo poco convinto e che “non le arriva”, Tina dice che se c’è qualcuno poco convinto è proprio lei: - che deve fà ‘sto ragazzo? Non le arriva?

Sara e Luigi
Sara e Luigi

E certo! È tutta presa da Lorenzo! – Via all’esterna di Sara e Luigi e lui ancora una volta si distingue per impegno e dedizione alla causa, scrivendole svariati, significativi biglietti e poi stringendola forte a sé al momento dell’incontro. Sara non ha problemi a fidarsi di lui: - semmai i problemi potresti averli tu su di me…a che grado di coinvolgimento sei arrivato? – Luigi preferisce non svelarlo, ma le confessa che gli è mancata, quindi inizia a sbaciucchiarla, sempre più vicino all’obiettivo (le labbra di lei), sfiorandolo più volte ma senza riuscire nell’intento. In studio Sara parla di Luigi come del ragazzo perfetto, ma con il quale non riesce ad andare oltre, almeno fino ad ora; lui sembra disposto ad aspettare ancora. Via all’esterna con Lorenzo: una cena elegante a lume di candela nella quale lui manifesta a Sara tutto il suo coinvolgimento: - non vedevo l’ora di rivederti…ti ho pensato e mi sei mancata molto…- quindi fa sedere la tronista sulle sue gambe e continua: - come sei bella…quasi non riesco a guardarti in faccia…sai che ho paura di perderti? – a questo punto la vicinanza è tale che i baci sono pressoché inevitabili…e ripetuti,

Sara e Lorenzo
Sara e Lorenzo

lei sembra contentissima, lui coinvolto come mai prima: - non ce la facevo più! Ora non avere paura e fidati di me! – In studio Luigi prende, si alza e se ne va, ma Sara ben presto va a raggiungerlo dietro le quinte, mentre Nicolò commenta: - e poi vorrebbe che facessi di più! – La tronista cerca di riportare Luigi in studio: - non voglio che te ne vai…mi piaci! Quel bacio mi sentivo di darlo…- Luigi: - no, è finita qua! – in studio intanto Tina e Maria commentano questi ultimi fatti e la conduttrice osserva: - certo che baciare Luigi è più impegnativo che baciare Lorenzo…- ma quest’ultimo appare davvero coinvolto e sembra voler dare un’immagine diversa di sé: - Sara mi mette in difficoltà…mi imbarazza…ed è una cosa strana per me…- Tina non crede molto a tutto ciò e ritiene che lui stesse e stia recitando, ma Lorenzo insiste: - quando vedo Sara non ci capisco più niente! – Nilufar si sente chiamata in causa dalle sue parole, in fin dei conti Lorenzo si era dichiarato prima per lei – in quel momento mi sentivo così! – le spiega il corteggiatore provocando l’amara riflessione della ragazza: - io mi fido troppo della gente…-

Sara e Luigi
Sara e Luigi

Intanto Maria annuncia la grande novità: in quanto tornata single Tina è disponibile a riprendere il suo originario ruolo di “tronista” magari un po’ “sui generis”; l’opinionista afferma che gradirebbe degli ammiratori dai 55 agli 85…staremo a vedere che succederà. Riprende la discussione su Lorenzo e NIlufar gli affibbia il termine di “faccia come il c….”, poi ecco Sara rientrare da sola: la missione di far tornare Luigi in studio è fallita e Lorenzo è infastidito, tuttavia quest’ultimo riconosce che l’impegno della tronista per il rivale “ci sta”, soprattutto per uno come Luigi che definisce meritevole di rispetto. Esterna di Giordano e Nilufar, di sera in villa e ben presto sdraiati vicini sotto a un piumone; la situazione spinge il ragazzo a una maggiore intraprendenza: - perché non mi guardi? Sei imbarazzata? – la tronista confessa che in effetti è così mentre lui le “ruba” qualche bacio, ma quando capisce che lei non è intenzionata a ricambiare si stranisce e l’esterna si chiude sulla sua faccia severa. In studio Nilufar dice di apprezzare il carattere di Giordano, lui invece non ha apprezzato la sua “freddezza”e gliene chiede conto;

Nilufar e Giordano
Nilufar e Giordano

la ragazza sottolinea che se fosse stata infastidita dalla cosa e dalla sua presenza così ravvicinata non sarebbe certo rimasta lì, ma questo non basta a cancellare i dubbi di Giordano che insiste: - perché non me lo hai dato? -N: - perché ancora non volevo fare quel passo, il momento non era ancora arrivato…- Via all’esterna di Nilufar e Stefano: incontro a Napoli, dove lei ha appena preso 30 all’università; il corteggiatore la porta a casa sua dove le fa conoscere il suo cane e poi prende a chiacchierare sul divano; Nilufar a domanda risponde di averlo pensato, lui la vede come un incoraggiamento e comincia a sbaciucchiarla – ehi sei di bacio facile oggi! – gli dice la tronista, - non devo? – chiede lui – se non volessi mi ero già allontanata…- chiarisce lei che poi lo vede pensieroso: - a che pensi? – e lui: - a quello che potrebbe essere tra noi…- Si torna in studio dove Giordano e Stefano prendono a discutere, Maria dice a Nilufar che i suoi corteggiatori non credono che a lei piaccia Stefano, lei dice di essere attratta dai suoi modi ma poi confessa che fisicamente le piace di più il primo, così i rivali di Stefano ironizzano sui suoi cinque ristoranti,

Nilufar e Stefano
Nilufar e Stefano

vedi Nicolò che ritiene la partecipazione dell’ultimo arrivato solo un modo di fare pubblicità ai locali di famiglia, ma lui chiarisce: - non ne abbiamo alcun bisogno…vedere per credere! – e la discussione continua… Continua…

Robi C.