Uomini e Donne

Come nasce una puntata di Uomini e Donne

Il back-stage di Uomini&Donne

Maria nella sua tradizionale "postazione" tra il pubblico
Maria nella sua tradizionale "postazione" tra il pubblico

Guardare la tv fa ormai parte della nostra vita quotidiana, è una pratica del tutto "normale" per molti (www.mariadefilippi.it), al pari delle tante che scandiscono le nostre giornate, ma forse in pochi si sono chiesti o si chiedono quanta mole di lavoro, fisico e mentale, quanti preparativi e quante attenzioni, richiedano la messa in onda di un programma televisivo, nella fattispecie la nostra Uomini&Donne; vi interesserebbe saperlo? si? beh scordatevelo! ...ovviamente si scherza! Andiamo a vedere in ordine cronologico quali sono le varie fasi che portano al "confezionamento" del programma più visto del primo pomeriggio...

Come nasce una puntata di Uomini e Donne

Prima fase: i Casting, la selezione che mira ad individuare i personaggi che la redazione ritiene più "idonei" affinchè il programma funzioni; ovviamente in molti, specie i più sicuri di se stessi e del loro aspetto estetico, mirano in alto, ovvero a sedersi sull'ambita poltrona rossa e avere così tutti i riflettori puntati su di loro, ma molti dovranno "accontentarsi" di corteggiare, ruolo peraltro che non pregiudica affatto una escalation di "visibilità"; a questo punto sorge spontanea una domanda: ma tronisti si nasce o si diventa? beh chi segue il programma sa che per tutti è possibile fare il gran salto...

Come nasce una puntata di Uomini e Donne

Seconda fase: ormai individuati gli interpreti bisogna organizzare il loro arrivo per la registrazione dello show ed è qui che entra in gioco la produzione, i solerti ragazzi che organizzano voli, viaggi in treno e in auto, pernottamenti, appuntamenti e quant'altro, visto e considerato che molti dei partecipanti devono convergere agli studi Elios di Roma da un capo all'altro dello stivale. Niente è lasciato al caso e la macchina deve essere perfettamente oliata, facendo a volte i conti con nubifragi, nevicate, scioperi più o meno selvaggi, pioggia di meteoriti, invasioni di cavallette e, cosa più temibile di tutte, il famigerato e invincibile traffico sulla Tiburtina!

Come nasce una puntata di Uomini e Donne

Terza fase: tutti sono arrivati e sottoposti all'antica e nobile arte del "trucco&parrucco", quindi pronti a scendere nell'arena, a questo punto entrano in campo la regìa con i sapienti tecnici di studio, video e audio, e, naturalmente, il pubblico con le sue voci più o meno autorevoli, un pubblico che, specie nelle trasmissioni di Maria, riveste spesso un ruolo importante nell'andamento della puntata. 1, 2, 3... prova...prova, luci, motore, azione ed ecco entrare Maria (www.mariadefilippi.it), il “direttore d’orchestra” che scandisce tempi, ritmi e melodie, invitando Tina e Gianni a sedersi ai loro posti, quindi parte la sigla musicale e l'ingresso dei/lle tronisti/e e infine la discesa dalle scale (a volte da eseguire con molta attenzione per via di certi tacchi 12) di corteggiatrici e corteggiatori, con la loro passerella tra le fila degli spettatori; qualcuno di loro punta sul look per non passare inosservato, rischiando le prime spigolose critiche da parte delle "spietate" signore del pubblico, quindi si comincia e ci si inizia a conoscere...

Come nasce una puntata di Uomini e Donne

Quarta fase: la prima puntata volge al termine e i tronisti/e scelgono con chi uscire nelle famose "esterne", così parte l'organizzazione di queste ultime, nelle quali la redazione e la produzione collaborano gomito a gomito; a volte può capitare che certe richieste "impossibili" dei partecipanti, possano essere bocciate, in altri casi questi ultimi, in mancanza di idee, possono venire consigliati su luoghi e situazioni adatti; ovviamente è la storia stessa (ad esempio un flirt nascente) a poter indirizzare l'esterna in un senso o in un altro; una cosa però è certa: alla fine della stagione i chilometri macinati dagli autisti, dai redattori e dagli operatori in genere non sono cosa da poco, per permettere la visione di cene romantiche al lume di candela, pic nic sull'erba, monti innevati, spiagge assolate e baci appassionati, magari su una vista (per usare un termine molto ma molto in voga) "mozzafiato", o semplicemente davanti a uno scoppiettante caminetto...

Come nasce una puntata di Uomini e Donne

Quinta e ultima fase: può accadere che nessuno si innamori di nessuno, che una storia d'amore fili da subito con il vento in poppa, ma può succedere anche che le cose si mostrino ben più travagliate perchè quando entrano in ballo i sentimenti non c'è razionalità che tenga...; oltre a certe esterne girate all'alba, per "sorprendere" nel sonno l'agognato oggetto del desiderio, si narra di telefonate notturne ai redattori nelle ore più improbabili, fra pianti e sfoghi accorati, ma del resto..."è la tv, baby!"

Robi C.