C'e' posta per te

Le altre storie... Le Fidanzate

Le altre storie... Le Fidanzate

Correlati

 

Questa è la storia di un amore interrotto: Enzo, un giovane uomo, entra in studio accolto da Maria che inizia a raccontare: - Quando l’ho conosciuto, Enzo mi ha detto: “Amo Stefania e penso che anche lei ami me, sono più di due mesi che le chiedo di vivere insieme ma la risposta è sempre negativa! Penso che il suo rifiuto sia dettato dalla rabbia perché l’ho fatta soffrire troppo, questa volta l’ho fatta veramente grossa! Dopo 4 anni di fidanzamento, Stefania mi ha lasciato perché ha scoperto che ero fidanzato ufficialmente con un’altra ragazza da ben 14 anni! Mi sono sposato con quest’altra ragazza pur non amandola e amando Stefania, ma dopo il viaggio di nozze, che è durato dieci giorni, ho chiesto il divorzio e l’annullamento alla Sacra Rota. Attualmente vivo da solo e ho chiesto a Stefania di provare a ricominciare.”
Maria continua: - Enzo sa di essere indifendibile, sa di averle fatto tanto male ma è sicuro che Stefania è la donna della sua vita. Torniamo indietro di qualche anno, siamo a settembre del 2012, Stefania va a lavorare nello stesso ufficio dove Enzo è impiegato, lui stava insieme già da tempo con l’altra ragazza che conosceva da quando era piccolo, fidanzato ufficialmente e con le famiglie che si frequentavano, ma quando conosce Stefania si innamora di lei e non trova il coraggio di dirle che stava ancora con l’altra, quindi all’inizio parla di una crisi per poterla corteggiare e quando si fidanzano mente dicendole che l’aveva lasciata. Enzo non riusciva a troncare con l’altra non perché l’amasse ma solo perché non voleva farla soffrire e perché la sua famiglia era molto legata a lei.

Le altre storie... Le Fidanzate

Quando si fidanza con Stefania comincia a vivere totalmente la sua vita, conosce i genitori, frequenta la loro casa, vanno anche a cena fuori tutti insieme ma quando Stefania chiedeva di essere presentata alla famiglia di lui le scuse si sprecavano! Enzo riesce a gestire la doppia relazione anche perché l’altra viveva a 500 km di distanza e per lui era più facile trovare le bugie giuste per barcamenarsi tra le d! Nell’agosto del 2014 gli viene proposto il lavoro della sua vita, era quello che aveva sempre sognato però doveva cambiare sede e trasferirsi a Roma…ma a Roma viveva l’altra! Questo avrebbe significato andare a vivere con lei visto che i suoi genitori non sapevano della relazione con Stefania, questa ipotesi lo fa tentennare, pensa addirittura di rinunciare alla proposta lavorativa ma è proprio Stefania, non sapendo dell’altra, ad insistere per il trasferimento, pensando che un giorno avrebbe potuto raggiungerlo per iniziare una vita insieme a Roma.
Enzo parte, dice a Stefania che temporaneamente si sarebbe appoggiato da un suo zio mentre, invece, inizia una convivenza con la sua fidanzata ufficiale. Quando Stefania lo raggiungeva a Roma lui diceva all’altra che doveva partire per motivi di lavoro per tre giorni e andava in albergo sostenendo, con Stefania, che non si poteva dormire dallo zio. Pian piano la convivenza romana si fa più forte, la fidanzata storica comincia ad affrontare il tema matrimonio, d'altronde tanti anni insieme, entrambi con un lavoro, mancava solo il coronamento del loro amore!

Le altre storie... Le Fidanzate

Enzo, questa volta, proprio non riesce a trovare una scusa plausibile e si cominciano ad organizzare le nozze, viene fissata la data per il 27 agosto del 2016, ed è lei che organizza tutto con l’aiuto della famiglia di lui. Enzo è disperato, non sa più che pesci prendere ma ha paura di annullare il matrimonio; Stefania comincia a pretendere di venire a vivere a Roma e lui non sapendo come uscirne affitta un appartamento a Roma, dice all’altra che deve assentarsi per 15 giorni e va a vivere in questo appartamento con Stefania! Passati i quindici giorni inventa la stessa scusa con Stefania e la prega di tornare in paese promettendole che appena finita la trasferta di lavoro sarebbe tornato per vivere insieme e ritorna a casa della sua convivente. Arriviamo così a maggio del 2016, a Stefania arriva un messaggio di una sua amica che recitava così: “Ho saputo che ti sposi!”. Stefania comincia a capire e ad indagare, attraverso Internet scopre le pubblicazioni del matrimonio. A questo punto si infuria, lo lascia, va dalla famiglia di lui e racconta tutto per filo e per segno, Enzo è disperato, torna in paese, cerca di convincere Stefania a non lasciarlo, le spiega quanto non avrebbe mai voluto sposare l’altra e i motivi per cui non aveva avuto il coraggio di lasciarla, le chiede di stargli vicino e lui avrebbe annullato il matrimonio. Naturalmente Stefania gli risponde che ci avrebbe pensato ma solo dopo aver visto l’annullamento della cerimonia. Dopo poco tempo, per ripicca, gli fa sapere che lei si è messa con un altro e a questo punto Enzo decide di sposarsi con l’altra.

Le altre storie... Le Fidanzate

La sera prima del matrimonio Stefania gli scrive un sms per avere conferma che l’indomani si sarebbe sposato, lui le risponde: “Si, devo” … lei gli telefona, parlano fino alle quattro di notte, lei piange e urla e lui capisce che Stefania lo ama ancora. Al mattino si risentono e stanno fino alla due di pomeriggio…Enzo alle 16 si deve sposare, lei lo supplica di non farlo ma lui non ce la fa pensando ai parenti ed amici già pronti davanti alla chiesa, quindi va e si sposa! -
Maria continua: - Enzo mi ha detto che per tutta la funzione, tutto il viaggio di nozze non ha fatto altro che pensare a Stefania e al ritorno decide di dire tutto a sua moglie chiedendole il divorzio. Da quel momento lui vive da solo, continua a chiamare Stefania per chiederle di andare a vivere con lui, addirittura la mamma di Stefania l’ha perdonato ma lei ancora no!- Il postino Maurizio si trova a Melito, in provincia di Reggio Calabria, per consegnare la posta a Stefania, la trova nella sua abitazione, è giovane e minuta e con un timido sorriso accetta l’invito.
Sulle note di un famoso pezzo di Marco Mengoni: “L’essenziale”, nel piccolo schermo scorrono le foto più significative della giovane coppia, Stefania osserva impassibile ma accetta di ascoltare cosa Enzo ha da dire.
Enzo: “Eccomi, sono qui per chiedere scusa a tutti…a te, a tua mamma e a tuo padre, per tutte le bugie, le prese in giro, le umiliazioni che vi ho fatto subire e per questo ti chiedo perdono.

Le altre storie... Le Fidanzate

Ho voluto restituirti la dignità che ti ho tolto e l’unico modo era farlo pubblicamente. Tu per me non sei stata un’amante, tu per me sei stata la donna che ho sempre amato, ammetto di essere stato un vigliacco e te lo ripeterò all’infinito ma oggi sono qui per dimostrare al mondo intero quanto ci tengo a te. Se sto divorziando con l’annullamento del matrimonio è perché tu sei l’unica donna che voglio sposare. Sono consapevole del casino che ho combinato ma le mie giornate senza di te sono un incubo, non faccio altro che piangere, sembravo forte ma non è così, l’unica cosa che mi rende vivo è il lavoro ma quando rientro a casa ho un vuoto incolmabile che mi devasta, dammi un’ultima possibilità, ti giuro che non ti deluderò mai più! Mi metto nei tuoi panni e capisco che è difficilissimo, quasi impossibile ma provaci, io ti amo davvero.”
Stefania sorride ironica e rivolta a Maria commenta che tutto adesso gli è venuto il coraggio e aggiunge: “Due mesi da leone e tre anni da coniglio…e io che cosa devo fare? Ha raccontato tutto, tutto, tutto?”
Maria sorride e riassume, tutto coincide nel racconto, ma la rabbia da una parte e il desiderio di riscatto dall’altra fanno sì che inizi un battibecco colorito, divertente, a volte sofferto.
Maria fa da moderatrice tra un giovane uomo che per lungo tempo si è creduto furbo e una giovane donna delusa, giustamente arrabbiata ma, forse, ancora innamorata.

Le altre storie... Le Fidanzate

Stefania, tra le tante cose, dice: “Mi ha fatto fare le valigie tutti i giovedì sera e ogni venerdì trovava una scusa…preparati che vengo…un giorno era la macchina, un giorno era il lavoro e siccome io avevo intuito… anzi sono due anni che ho il tarlo di questa ragazza, senza pensare al fidanzamento ma il tarlo c’era e infatti il 28 maggio ho scoperto tutto! Il mondo mi è crollato addosso! Ci sono tantissime bugie e tantissimi episodi da raccontare ma il vero problema è che questo ragazzo ha rovinato i miei progetti di vita, io avevo un progetto di vita con lui e lui si è costruito una carriera, è andato a convivere mentre io ero ferma a piangere e per lui ho messo nel cassetto anche il mio lavoro… ha rovinato la mia vita! Io non ho mai avuto dubbi che lui amasse me e non l’altra ma ora mi ritrovo a 31 anni a dover ricostruire interamente la mia vita e la rabbia che provo non può neppure immaginarla …e quando gli scrivo gli sms per insultarlo è per questo, finirà anche la rabbia ma per ora deve prendersi gli insulti e stare pure zitto!”
Enzo insiste rispondendo che ci è venuto apposta questa sera per prendersi tutti gli insulti del mondo davanti a tutta l’Italia per restituirle la dignità! Dice che pagherebbe qualsiasi cifra per tornare indietro e non sbagliare ma ora cosa può fare oltre ad ammettere di aver sbagliato tutto? Chiede il perdono anche perché si capisce che lei prova ancora qualcosa per lui anche perché, se così non fosse, per quale motivo avrebbe pubblicato una foto su facebook dove sono ritratti lui, lei e sua madre? Stefania risponde: “Che tu non mi sia indifferente è normale dopo tanti anni ma questo non vuol dire che io ti ami…ti rendi veramente conto di quello che hai fatto? Che cosa vuoi che mi importi se ora ti stai mettendo a zerbino davanti a tutti?”

Le altre storie... Le Fidanzate

Maria interviene rivolta a Stefania:“ Io capisco tutto quello che hai detto, lui ha fatto delle cose indifendibili, ingiustificabili e per di più è una persona estremamente razionale, non un emotivo e quando decide di venire in puntata mette anche a rischio, visto il mestiere che fa, lo svolgersi del divorzio con una moglie che certamente non sarà contenta di tutto quello che vedrà stasera. E’ vero che è stato un vigliacco, un codardo…non ci sono dubbi…però è anche vero che sembra che gli abbiano dato due sberle e si sia svegliato, lui ci crede sul serio in quello che sta facendo adesso.”
“Io non ho mai impedito nulla di quel matrimonio perché penso che la punizione più grande sia quella di sposare una persona che non ami” risponde Stefania.
Maria insiste:” Ma ora che lui vive da solo, che ha chiesto l’annullamento alla Sacra Rota, che sta cercando la casa che vorresti tu… “
Stefania sorride ma fa cenni di diniego con la testa, dall’altra parte Enzo continua a ripeterle di seguire il suo cuore, lei gli chiede che cosa ne sa di che cosa sta seguendo il suo cuore in questo momento e aggiunge di non essere l’ancora di salvataggio di nessuno…Enzo si fa serio, dice che se lei chiuderà la busta lui veramente sparirà per sempre, però deve sapere che la ama davvero, che aspetterà con pazienza e rispetterà i suoi desideri se invece accetterà di perdonarlo.
Maria interviene:” Lui ha fatto quello che fanno gli uomini sposati quando si trovano l’amante…lui l’ha fatto al contrario, in anticipo, ha fatto il doppio salto mortale, ma se gli vuoi bene fregatene, se lo ami ancora fregatene, sei molto giovane e te ne devi fregare. Ha fatto tutto nella convinzione di fare quello che gli altri volevano da lui.”

Le altre storie... Le Fidanzate

Stefania non è convinta e all’infinita insistenza di Enzo risponde:“ Ma cosa vuoi da me? Sei un debole un codardo, un bugiardo, hai fatto tutto questo contro natura…io ero innamorata persa e sopportavo di tutto pur di stare con te ma ora tutto è crollato e i sentimenti passano… dove volevi arrivare con tutte quelle bugie e poi come le dicevi a me potevi dirle anche a lei, prendere tempo, invece di sposarla e poi lasciarla.” - “Io non posso vivere senza di te” implora il giovane, ormai veramente provato, ma i battibecchi continuano, Stefania si sforza di essere sempre più puntigliosa ma la simpatia e la testardaggine di Enzo, che sembra un fiume in piena, riesce a metterla in difficoltà, ormai anche il pubblico fa il tifo per lui, le promette che la corteggerà come fanno i bambini di 14 anni, le promette che riuscirà a riconquistarla perché la ama ed è venuto a riprendersela… “Vieni con me!”
Maria sorride divertita, queste ripetute scaramucce tra i due si trasformano in tanti momenti divertenti e fanno sperare che la decisione di Stefania cambi in meglio… e dopo altre mille insistenze e indecisioni, finalmente la busta scivola via, Enzo l’abbraccia e le chiede il permesso di baciarla, lei tenta di respingerlo rispondendo di non fare scene che si vergogna, lui insiste: “Uno solo dai, uno solo” e finalmente le labbra si sfiorano. Maria li congeda ridendo e facendo finta di togliersi il sudore dalla fronte!

Gabri B.