C'e' posta per te

Le altre storie... La crociera

Puntata del 19/03/16

Questa è la storia di un amore interrotto. Entra in studio Simone (www.mariadefilippi.it), è un giovane uomo e si accomoda per ascoltare Maria che comincia così: - Simone mi ha detto: “Nonostante fossi fidanzato da 10 anni, negli ultimi 2 anni ho mantenuto parallelamente due relazioni senza che l’una sapesse dell’altra”. Le sue due fidanzate, il 10 febbraio di quest’anno si sono incontrate e hanno parlato scambiandosi tutti i messaggi ricevuti più le fotografie scattate in questi due anni…anche quelle più intime che lo ritraevano in una mansarda sia con una fidanzata che con l’altra. Quella mansarda doveva essere il luogo dove andare a vivere con la sua sposa ma, dopo la scoperta, Simone è stato lasciato da entrambe!
Una delle due ragazze era la sua fidanzata storica, l’altra si chiama Cristina ed è il motivo per cui lui è qui, perché ha capito che ama solo lei e vorrebbe cercare di recuperare.- Maria continua: - Simone mi ha spiegato come è cominciato questo doppio fidanzamento…bisogna partire da 10 anni fa quando conosce la sua fidanzata storica, lui aveva solo 20 anni e ora ne ha 30, si innamorano e si fidanzano ufficialmente coinvolgendo entrambe le famiglie che li aiutano ad aprire un’attività dove avrebbero lavorato insieme i futuri giovani sposi.

Le altre storie... La crociera

Un investimento importante nel quale molte delle persone coinvolte credevano, ma nel 2012 lui e la sua fidanzata decidono di partire per una crociera, ed è proprio in quella occasione che Simone incontra Cristina. Quando la vede per lui è un colpo di fulmine, la rintraccia via face book e inizia a corteggiarla, si vedono, si baciano e Simone si innamora e decide di prendere un momento di pausa dalla sua fidanzata storica; vive questa storia con Cristina ma le persone intorno a lui cominciano a fargli pressione dicendogli che sta facendo soffrire la persona che gli vuole un mondo di bene, non è più presente sul lavoro come prima e in lui pian piano compaiono i sensi di colpa, così decide di lasciare Cristina e di rimettersi con la sua fidanzata. Passano 8 mesi e Cristina si fa risentire, lasciandogli anche uno striscione sotto casa pieno di frasi d’amore, lui ci ripensa e ricomincia la relazione con Cristina che sa della sua fidanzata storica, mentre l’altra non sa di Cristina che gli dà un out-out “o me o la tua fidanzata”. Simone avrebbe voluto scegliere lei ma il peso delle responsabilità verso la sua famiglia, che aveva fatto tanti sacrifici per aprire la sua attività, più il bene che provava per la sua fidanzata lo spingono a decidere di iniziare a vivere due vite parallele, cominciando a gestire una giostra di bugie tra l’una e l’altra ragazza, facendo credere ad entrambe di essere uniche, arrivando anche al punto di dover coinvolgere persone care che mentivano per lui, perché le due ragazze cominciavano a sospettare.

Le altre storie... La crociera

Arriviamo al 10 febbraio, il giorno del suo compleanno: entrambe lo vogliono passare con lui che non sa più che fare, Simone decide così di passare il 9 notte e il 10 mattina con Cristina in un centro benessere, e il pomeriggio e la sera del 10 con la sua fidanzata ma le cose non vanno come aveva programmato e mentre (www.mariadefilippi.it) sta con Cristina comincia a ricevere messaggi dall’altra che lo aveva cercato sul lavoro senza trovarlo, Cristina si insospettisce ancor di più mentre lui imbastisce la solita bugia: “ la mia ex continua a cercarmi perché vuole che io torni con lei, ma non ti preoccupare perché quando torno a Napoli sistemo definitivamente le cose!” Dopo la sua partenza, sempre più sospettosa, Cristina rintraccia la fidanzata di Simone su face book e si parlano, scoprono tutto e ovviamente lo lasciano all’unisono.
Lui si è reso conto di essere innamorato di Cristina e ora vorrebbe recuperarla.
Il postino Gianfranco si trova a Volla (Napoli) per consegnare l’invito a Cristina, la trova nella sua abitazione, è esile, piccola, molto carina, assai emozionata e con la mano sul cuore accetta l’invito.
La giovane entra in studio, Maria la intrattiene un poco chiedendole da quanti anni fa la ballerina e lei risponde con un bel sorriso: “è una vita, però ti prego, Maria, aiutami perché sono agitatissima!”

Le altre storie... La crociera

Lo schermo della busta si apre sulle foto più belle del loro tempo passato insieme, accompagnate dalla voce di Alessandra Amoroso, Cristina chiede scusa per la troppa emozione e Maria per consolarla si siede accanto a lei.
Simone inizia a parlare: “In questi giorni di terribile silenzio ho ripensato a tutto quello che abbiamo vissuto insieme e non passava un istante che io non sentissi quel vuoto perché nella mia mente e nel mio cuore manchi tu. So di aver fatto del male non solo a te ma anche alle persone che ti circondano…i tuoi genitori, i tuoi amici e chiedo scusa, ma soprattutto chiedo a te di perdonarmi perché in questi due anni, tra di noi, ci sono state emozioni vere anche se ho pensato di tenerti all’oscuro di tutto per tutelarti senza capire che male ti stavo facendo, solo oggi me ne rendo conto…io ti amo e non mi vergogno di dirlo davanti a tutti. Ti ricordi lo striscione che mi hai lasciato sotto casa dove avevi scritto: “Non guarderò più un tramonto senza pensare a te” e io, dopo tutto questo caos, non crederò mai più all’amore senza pensare a te, ti prego di perdonarmi perché anche se l’ho fatto in modo sbagliato ho sempre amato te e solo te! Ti ricordi questo anello? Il mio sogno è quello di potertelo dare oggi perché sarà il simbolo del mio amore e della mia fedeltà per sempre, io ti amo.”

Le altre storie... La crociera

Cristina, anche se non ha mai smesso di piangere, non sembra convinta…anzi, forse è molto delusa e dice: “Questa storia è stata “spiazzante”, ho sempre avuto la sensazione che lui mi nascondesse qualcosa ma l’amore mi portava sempre a pensare in positivo e credevo che forse erano solo i suoi momenti no. La delusione è stata grande quando ho scoperto il suo mondo nascosto, ma se lui si fosse confidato forse avremmo potuto affrontarlo insieme, lui mi aveva detto che aveva chiuso con la sua ragazza invece, forse per gli interessi dell’attività, o forse per la famiglia che (www.mariadefilippi.it) aveva investito per il loro futuro, mi ha mentito e mi sembra normale averlo messo difronte a una scelta definitiva; se lui si fosse presentato dicendomi che stava ancora con l’altra, io non mi sarei mai intromessa nel loro rapporto perché al mio fianco voglio una persona decisa che sa quello che vuole dalla vita, i compromessi tra l’amore e i doveri verso le persone che non si vogliono deludere non mi convincono, anche io dò “conto” ai miei genitori e questi sono gli unici compromessi che posso accettare ma in questi due anni ho fatto tanto per andargli incontro sacrificando la mia vita e lui non ha apprezzato niente, neppure la mia famiglia che lo ha accolto come un figlio, ma lui non ha il rispetto”.

Le altre storie... La crociera

Simone interrompe “Lo so, ho sbagliato, non c’è perdono che tenga per quello che ho fatto ma ti voglio dire che per l’amore che provo per te ho distrutto me stesso e ti assicuro che per me non è stato semplice - Non è vero, tu hai perseverato nelle tue bugie e ormai da te mi aspetto tutto, certo il fatto che tu sia qua stasera conta, magari nel mio palazzo o per le altre persone che mi conoscono, oppure per i mie genitori, ma i tuoi che hanno fatto sì che la nostra storia finisse, assecondando il tuo modo di fare, non mi hanno mai chiesto scusa e anche se sono una ragazza di 25 anni certe cose me le posso aspettare da un ragazzo ma non da un adulto” Ormai i toni di Cristina sono cambiati, la sua rabbia e la sua delusione escono come un fiume in piena, le scuse di Simone non riescono a contenerne gli argini.
Lei non vuole più compromessi, e gli augura di essere sereno con la sua famiglia. Maria aggiunge, per perorare questa causa che sembra persa: - Io capisco tutto, la tua delusione, i suoi genitori che hanno investito tanto in questo ragazzo che tentava di non deluderli, forse è un segno di immaturità il suo, quando pensa di poter accontentare tutti perché si sente in colpa per i sacrifici che hanno fatto, ma penso che se ne sia reso conto quando tu sei sparita e penso che se fosse capitato a me di stare per due anni con un uomo che mi prende in giro, ed io lo voglio a tutti i costi, e lui vuole me come fidanzata anche se si è inventato un mare di bugie… mi chiederei: “adesso che sono da solo che faccio? -

Le altre storie... La crociera

Risponde Cristina: “ Anche adesso che è da solo non mi fa dimenticare che se fosse stata una persona leale e di animo pulito non avrebbe mai fatto una cosa del genere e guardando il futuro ho i miei dubbi…e non desidero una persona che non mi ispira fiducia perché io sono una ragazza tranquilla e così voglio continuare ad essere.”
Simone è disperato, vorrebbe darle tutte le certezze che lei desidera ed è per questo che ha chiamato C’è Posta per Te, per dichiararsi davanti a tutti. Maria sostiene Simone dicendo che alcune volte può succedere di comportarsi in modo diverso rispetto alle persone che hai davanti per soddisfare quello che loro si aspettano da te…allora a volte menti a te stesso perché una volta sei quello che vuole tua madre, un’altra quello che vuole tuo (www.mariadefilippi.it) padre…e via dicendo e a te stesso non pensi mai, poi la maturità ti fa capire che costruirti a moduli, a secondo delle persone che hai di fronte, al momento le rende felici ma dai loro una non verità di te che quando salterà fuori non le renderà più felici, ma ne prendi coscienza pian piano che cresci e credo che questa botta lo abbia fatto maturare e lo abbia aiutato ad aprire gli occhi .-
Simone aggiunge: “Io capisco che per perdonare ci sia bisogno di tempo però dammi la possibilità di parlarti e di spiegarti in privato…poi, se non accetterai ognuno prenderà la sua strada.”

Le altre storie... La crociera

Cristina dopo aver scoperto tutte le sue bugie non gli ha più dato la possibilità di parlarle perché ha trovato allucinante che lui potesse avere due storie parallele mentre passava le notti con lei, il Natale con lei e via di seguito…è profondamente offesa e ferita e anche se oggi le chiede scusa, il domani è tutto da vedere.
“Ti prego dammi la possibilità di parlarti, non per tornare insieme, solo per chiarire, ti prego, stasera mi sono messo a nudo per te”. Simone insiste supplicando con le mani giunte. Cristina piange quando Maria le chiede se lo ama, sembrerebbe un sì ma la delusione continua a prevalere sul sentimento, forse anche per rispetto dei genitori che l’hanno vista soffrire senza però mai ostacolare le sue scelte per rispetto, in questo momento non è la busta a separali ma è tutto quello che lui ha potuto fare per due anni. Lei lo ama ma è troppo spaventata, questa sera potrebbe essere un primo passo ma per ora non ce la fa. Cristina vuole iniziare la sua vita con “ lui nel cuore,fuori senza di lui”!
Maria sorride teneramente per questo amore sofferto e giovane, Cristina sembra una bambina indecisa…per ora chiude la busta ma un domani si vedrà!
Il papà aspetta Cristina fuori dallo studio e ha specificato in passato… “mia figlia è la cosa più importante della mia vita”
Maria saluta Simone dicendo: “Speriamo sia un nuovo inizio”



Cè Posta per Te su Witty Tv

Gabri B.