C'e' posta per te

Le altre storie...Dormo sul divano!

puntata del 12 novembre 2011

 Fabio è un giovane uomo che convive con Simona da più di tre anni, hanno due figli piccolissimi ma il loro amore è finito da quando lei ha scoperto che lui la tradiva.(www.mariadefilippi.it)

Maria, dopo averlo fatto entrare in studio inizia a raccontare la loro storia:" Simona, dopo aver scoperto la mia relazione, mi ha detto di andarmene di casa nel più breve tempo possibile, attualmente dormo sul divano, faccio finta di trovarmi una sistemazione ma da quella casa io non me ne voglio andare, non voglio lasciare la mia famiglia, amo mia moglie perchè lei è tutto per me. L'ho conosciuta che lei era già separata e aveva due figli, io lavoravo nel bar di mia madre ed ero single, avevo la testa un po' particolare, cambiavo compagna con facilità, facevo il pilota di Rally, stavo sempre con gli amici.

Le altre storie...Dormo sul divano!

 Quando comincio ad uscire con mia moglie lei era chiara con me, mi chiedeva se ero sicuro della vita che stavo scegliendo, io ne ero assolutamente convinto e sono arrivato a litigare anche con mia madre pur di stare con lei.A Luglio del 2009 lei rimane incinta del nostro primo figlio, le sono stato vicino passo dopo passo, eravamo felici tutto sembrava andare bene e a luglio dell'anno successivo Simona aspetta il nostro secondo figlio, nasce, sembra che tutto vada bene ma Simona entra in crisi, era ingrassata, non si piaceva più, io la cercavo ma lei era spenta e io non mi sentivo più desiderato.Inizio a lavorare con un mio amico, lo aiutavo a vendere il latte, lavoravo dalle tre di notte a pomeriggio inoltrato,quando tornavo a casa ero stanco e così sono io che comincio a trascurarla, Simona si convince che non mi interessa più ma la mia era solo stanchezza.

Le altre storie...Dormo sul divano!

 A Luglio di quest'anno inizio a lavorare per l'Acea vendendo contratti porta a porta, nel gruppo di lavoro c'erano ragazzi e ragazze ma io dico a Simona che eravamo solo uomini...

Sul posto di lavoro conosco una ragazza, lei mi manifesta un interesse al quale io corrispondo tradendo la mia compagna.

E' la sera del 20 di Ottobre, io sto dormendo e Simona ne approfitta per leggere i messaggi sul mio cellulare, trova memorizzato un soprannome al quale corrispondeva un messaggio affettuoso...

Le altre storie...Dormo sul divano!

 mi sveglia e mi fa una scenata, in quel caso non ho ammesso il tradimento per paura di perderla ma le confesso di averle mentito sul fatto che nel gruppo di lavoro non ci sono solo uomini ma anche donne; Simona prende il cellulare e chiama la ragazza che le risponde cercando di spiegarle che si tratta solo di una amicizia affettuosa, ma non riscuote fiducia e per avere ulteriori conferme Simona si rivolge a un mio parente chiedendogli di chiamare questa persona mentre lei ascolta la telefonata in viva voce e quindi sente la ragazza ammettere la relazione, a questo punto anche io ammetto pregandola di perdonarmi, le dico che amo solo lei e quella notte facciamo l'amore.

Ma la mattina dopo Simona richiama la ragazza...una lunga conversazione e il risultato è che la mia compagna mi ha chiesto di trovarmi un'altra sistemazione".

Le altre storie...Dormo sul divano!

 Fabio non vuole andare via da casa e ha voluto tentare anche la strada di C'è Posta...

Il postino Gianfranco si trova a Velletri, cerca Simona, una donna giovane e gradevole donna che timidamente accetta l'invito.

Entra in studio e quando sulle note di una canzone di  Giovanotti si apre il VidiWall che mostra le foto di loro due insieme, reclina il capo, si commuove, trema e lo guarda con gli occhioni blu pieni di pianto ma  accetta di ascoltarlo.

Fabio le parla:" tu sei tutta la mia vita, ti chiedo scusa perchè sono stato un "infame", per tutte le bugie che ti ho raccontato e il male che ti ho fatto, stasera ho scelto di stare davanti a tutte queste persone per chiederti perdono, perchè tu ci creda che sei l'unica donna importante per me...l'altra non conta nulla, è stata solo una  debolezza non una storia vera ...dammi un'altra possibilità...sei bellissima, non piangere ti prego."

Le altre storie...Dormo sul divano!

 E Simona replica:" piango perchè ho perso tutto all'improvviso; avevo la sensazione che ci fosse qualcosa che lui non mi diceva ma non ne ero certa, piccoli indizi, il cellulare mai a disposizione e lo schermo rivolto al contrario, sentivo dei profumi diversi sui suoi vestiti e poi tante piccole cose che qualsiasi compagna noterebbe, tante volte ho fatto finta di niente per timore che le mie sensazioni fossero vere, ma due settimane fa, alle tre di notte ho scoperto tutto, l'ho svegliato e lui ha inventato un mucchio di bugie. Io ho aspettato... ma tante cose si sentono a pelle, ho cercato un appiglio per non arrivare a questo, speravo mi dicesse la verità per capire se dovevo buttarmi qualcosa alle spalle ma lui ha sempre negato".

Le altre storie...Dormo sul divano!

 Fabio ha gli occhi rossi, sembra veramante provato mentre Simona continua:" la sua famiglia non mi ha mai accettato, ha pensato che il nostro primo figlio l'abbia voluto io per incastrarlo ma non è così, è stato lui a desiderarlo più di me, mi sono trascurata, due gravidanze di seguito... ma non ero io a non cercarlo, anche se non mi piacevo avevo la sensazione che ero io a non piacere a lui...queste cose una donna le sente".

Fabio: " non è vero, io ho sempre anteposto Simona all'altra ragazza".

Simona piangendo: " non è così, sapevo che nell'altra trovava quello che non chiedeva a me, non gli ho mai chiesto di sposarmi perchè ho sempre pensato che il nostro rapporto doveva essere libero da vincoli, doveva esistere solo per amore:"

Maria:" ma tu lo ami?" "SI" risponde lei senza esitazione! 

Le altre storie...Dormo sul divano!

 Uno scroscio di applausi per questa giovane donna ferita ma dolce nella sua tristezza. 

Maria: " però sei pronta a chiudere perchè pensi che lui non ti ama più?" - Si - "Hai dubbi perchè pensi che sia rimasto a casa per i bambini ma tu non gli piaci più ed è questo il motivo per il quale è andato dall'altra?" - Si - 

Maria continua: " tu mi hai detto che vai molto a sensazioni...Fabio mi ha raccontato che dopo il tradimento, una notte, siete stati insieme con la stessa passione di sempre che sensazione hai provato?"

" Forse che provasse a ricucire ma..." 

" Fabio mi ha detto che la mattina dopo la vostra lite si è licenziato dal lavoro per non incontrare più la ragazza e che voleva andare ad insultarla per quello che ti aveva raccontato nei particolari dei suoi tatuaggi e di sentimenti ingigantiti per farti più male!"

Le altre storie...Dormo sul divano!

 Simona: " si , ma è sempre un tradimento, una storia!"

Fabio:" per me non è stata una storia è stato un momento di debolezza."

Simona:" non è stato un momento, sono stati tanti i momenti e comunque tre...due... una...non fa differenza, se non voleva rovinare questa famiglia, tanto da non volersene andare, perchè non ci ha pensato prima?".

Persino  Fabio applaude insieme al pubblico questa affermazione.

Maria" è vero hai ragione e tu, Fabio, ti sei domandato perchè l'hai fatto?" Lui annuisce e risponde: " non l'ho fatto perchè non mi piace più, stavamo in un momento di crisi, di lontananza e difficoltà".

Le altre storie...Dormo sul divano!

 Simona:" se io mi avvicino e sento distanza, mi ritiro, quando ho cominciato a sospettare mi sono ritirata ancora di più, non sto dando tutta la colpa a lui ma fondamentalmente erano questi i motivi del mio comportamento." 

Fabio: " vale anche per me, abbiamo provato le stesse cose senza capirci, io ci tengo tanto a lei e non ho paura di dirlo davanti a tutti...anche davanti ai miei genitori, voglio ammettere i miei errori al mondo intero, mi manca tutto della mia famiglia e soprattutto essere collegato con lei...era un gioco che facevamo spesso...mi manca Simona , salutarla la mattina, baciarla la sera insieme ai nostri bambini, stare con i suoi figli che ormai è come se fossero anche miei, magari vedere un film insieme che naturalmente sceglie lei e poi  "abbraccicarci" un pò quando tutto è silenzio, vorrei sposarla, ho cercato di incastrarla anche in sala parto ma sono riuscito a strapparle un debole si senza nessuna conseguenza positiva, stasera lo ripeto davanti a tutti ma se è un'altra volta un no allora basta !"

Le altre storie...Dormo sul divano!

 Simona sorride, si commuove ancora di più mentre Maria dice: "pensa agli episodi positivi della vostra convivenza, avete i bambini e questo tradimento è stato solo un episodio, lui ti sta dichiarando il suo amore davanti a milioni di persone, lui non vuole andarsene e sicuramente l'altra è meno importante di te, l'amore può tornare, piano piano, provandoci, abbraciandolo invece che lasciarlo solo sul divano, il dolore te lo sei già preso tutto...dai , se non provi non sai!" 

Simona:" sai che c'è Maria... è che io "me ne moro senza di lui" Apri!"

La busta si apre, la coppia si abbraccia, lei piange e lui continua a sussurrarle le sue scuse baciandola appassionatamente!!!

Gabri B.