C'e' posta per te

Le altre storie... La " pecora nera"

Puntata di sabato 23 settembre 2011

Francesca è incinta di tre mesi, è bella e tiene per mano il suo compagno Alessandro quando entrano in studio.

Maria li accoglie e comincia a raccontare:" quando ho conosciuto Francesca che mi ha detto:

- avrei tutti i motivi per essere felice perchè amo Alessandro e lui ama me, (www.mariadefilippi.it) ma mio padre quasi non mi saluta più da quando sono incinta, i miei fratelli mi ignorano e l'unica persona che mi parla è la mia mamma perchè tutti gli altri lo considerano uno "scassa famiglie"; mia madre parlerebbe anche con lui ma siccome mio padre non vuole lei non lo fa. Viviamo nella stessa palazzina ma pur di non incontrare Alessandro arrivano al punto di non entrare dall'ingresso principale, fanno il giro della palazzina ed entrano da dietro!

Le altre storie... La " pecora nera"

In famiglia siamo io "la pecora nera" e i miei due fratelli "i perfetti"! Sono sempre stata ribelle, ho sempre fatto di testa mia e non ho mai seguito le regole e i consigli di mio padre, nonostante lo amassi molto, mentre i miei fratelli non hanno mai disobbedito alle regole del papà.

Io sono già mamma di un altro bimbo di tre anni che non è figlio di Alessandro, avevo 18 anni quando ho cominciato a convivere con il padre del mio primo figlio, Loris, ma nel giro di poco il nostro rapporto è andato in crisi, nel frattempo avevo conosciuto Alessandro sul lavoro e piano piano mi sono innamorata di lui. E' nel settembre del 2010 quando decido di lasciare il padre di mio figlio e inizio a frequentare Alessandro,

Le altre storie... La " pecora nera"

per mio padre è l'ennesima delusione anche perchè, a lui e ai mie fratelli il mio ex piaceva molto, ma io decido di andare avanti per la mia strada.

Alessandro doveva stare sempre lontano da casa mia, ma il giorno di Natale, lo convinco a  presentarsi a casa dei miei genitori con un bel cesto, inizia la convivenza tra noi anche se il papà di Loris era sempre presente a casa dei miei.

Nell'aprile del 2011, dopo una litigata tra di noi ,Alessandro se ne va -. Francesca è molto arrabbiata e si sfoga con i suoi genitori scoprendo che suo padre è felice della rottura tra loro perchè non aveva mai accettato veramente questo nuovo rapporto e il suo sogno era che lei tornasse con l'ex fidanzato, il padre di Loris.

Le altre storie... La " pecora nera"

Francesca prova a tornare insieme al suo ex compagno per due settimane solo per vedere i suoi genitori sereni ma proprio in quei giorni scopre di essere incinta di Alessandro...a quel punto non ha più dubbi e vuole tornare con il suo amore e portare avanti la gravidanza, lo dice al papà che ci rimane molto male, è per questo che stasera sono qui insieme.

Maria continua:" quando ho parlato con Alessandro mi ha detto - sono tornato con lei e volevo parlare con i suoi genitori per spiegare loro che ero felice di diventare padre, che desideravo prendermi le mie responsabilità e che amavo Francesca ma loro non hanno mai voluto ascoltarmi...ho pensato che il loro fosse un atteggiamento sbagliato ma quello che più mi ha dato dolore è stato capire che non mi avevano mai accettato anche quando mi ospitavano a cena.

Le altre storie... La " pecora nera"

Il postino Marcello si trova a Borgone Susa (TO) per consegnare l'invito ai genitori di Alessandra.

Carmelo apre la porta di casa, è un bell'uomo con accento siciliano e un sorriso che manterrà  per tutta la puntata, accetta l'invito anche per sua moglie Carmela.

La coppia adulta entra in studio, si accomoda sul pouf, sono entrambi un poco agitati e apettano di vedere chi li ha mandati a chiamare, nel video della busta appaiono i volti di Francesca e di Alessandro, il papà ha un sorriso stampato sul volto  mentre la mamma si asciuga una lacrima: "avevamo pensato che potessero essere loro", quindi  accettano di ascoltarli.

Le altre storie... La " pecora nera"

Francesca, trattenendo a stento i singhiozzi :" papà, a me fa male che non accetti questa situazione, non solo tu, anche i miei fratelli, a te mamma vorrei dire grazie perchè ci sei stata vicino, ma  vorrei ringraziare anche mio padre, vi voglio chiedere solo affetto perchè aspetto un bambino, sarà vostro nipote come Loris, che adorate, mi fa male che accettate in casa l'ex mio fidanzato e a me non mi salutate; è difficile questa situazione e se stasera sono qui è per chiedere, a te papà, di accettare il nostro bambino e Alessandro che ora ti vuole dire qualcosa". 

Alessandro:" sono qui perchè amo follemente vostra figlia e il bimbo che stiamo aspettando, l'abbiamo cercato, forse nel momento sbagliato,

Le altre storie... La " pecora nera"

ma sono una persona che quando deve  prendersi delle responsabilità lo fa ed è  il primo a metterci la "faccia", quello che non capisco è per quale motivo non volete avere rapporti con Francesca e anche con me, non mi sembra che evitandoci le cose possano migliorare, ci allontaniamo sempre di più e facendo così, da quando io sono andato via, avete cercato di riunire la famiglia con l'ex fidadanzato di Francesca, però non riesco a dimenticare tutte le serate passate insieme quando mi sentivo un figlio per voi...era tutto finto?".

Maria interviene:" Carmela, so che sei l'unica che parla e che ha messo da parte la rabbia per il bene che vuoi a tua figlia, mentre tuo marito è ancora un poco adirato... Francesca mi ha detto che sente di essere la sua delusione da sempre perchè avete due figli d'oro

Le altre storie... La " pecora nera"

- No ne abbiamo tre - interrompe Carmela - anche lei è d'oro !-  Maria ripete il racconto aggiungendo che ritiene che anche Carmelo sia buono ma un poco all'antica, per lui forse  era troppo presto, la figlia e il padre di Loris si erano lasciati da poco, ma lei testarda è andata avanti nei suoi progetti, per lui era presto per affezionarsi ad un altro compagno della figlia-. I due genitori annuiscono bonariamente e Francesca si asciuga le lacrime e Maria continua:" tua figlia è certa che tu le voglia bene, sei un gran lavoratore e un bravissimo padre ma molto orgoglioso e non ami cambiare idea facilmente e soprattutto Francesca non può aspettare il termine della gravidanza per riavvicinarsi a voi e ai suoi fratelli..." conclude e:" rimettere la famiglia insieme? Ha solo da provarci, io le ho sempre voluto bene " dice dolcemente il padre, il pubblico applaude commosso.

Le altre storie... La " pecora nera"

Carmela: " Francesca è piagnucolona come me, ma determinata come il padre, dei miei figli uno ci ha accompagnato, quello che c'è l'ha di più con lei, se Francesca vuole lo possiamo fare entrare?" ( il fratello non entrerà in studio).

Maria continua:" mi hanno detto che tua figlia era molto coccolona con il papà e lui molto geloso" - Si , infatti non potevamo stare come stasera, mano nella mano, lui pensava che potesse essere la famiglia del "mulino bianco -. 

Maria:" però rendiamoci conto che non siamo davanti a una sciagura e indipententemente da tuo figlio, Carmelo, vorresti aprire la busta?" 

Le altre storie... La " pecora nera"

e la risposta è un deciso SI,   l'abbraccio tra genitori e figlia è commovente, se il figlio "perfetto" supererà la sua gelosia forse una famiglia sarà nuovamente riunita e se Francesca diventerà un poco meno "pazzerella" il papà buono sarà un poco più tranquillo!

Gabri B.