Amici

Amici 18 - giovedì 24 gennaio

Amici 18 - giovedì 24 gennaio

Continuano i casting di Timor alla ricerca di nuovi ballerini. Oggi è il secondo step. I ballerini che hanno passato il primo step dovranno imparare una coreografia sulle note di “apeshit”. Timor osserva la preparazione dei ballerini dando loro qualche indicazione, poi li divide in gruppi per vedere la coreografia, alcuni li manda a casa altri li fa passare al terzo step (continua…).
I ragazzi in sala relax osservano la riunione dei professori che discutono sulla eliminazione di Marco. I ragazzi pensano che alcuni professori non abbiano capito il concetto fondamentale: non è l’eliminazione di Marco la cosa che ha fatto scatenare le loro proteste ma il diritto negato a Marco di poter studiare in sala con Timor e dimostrare quello che vale.
Ahlana è in sala con la vocal coach a studiare i brani per lo speciale di sabato e si concentra sulla respirazione

Ahlana
Ahlana

Timor ha parlato ai ragazzi dopo che i ballerini si sono rifiutati di fare lezione con lui, gli ha comunicato che il suo compito è la ricerca dei migliori ballerini e ciò lo costringe a decisioni che non gli fanno piacere, la visione del talento non si limita all’hip hop e secondo lui ci sono dei ballerini dal talento incerto, uno di questo è Gianmarco, al quale assegna la maglia della sfida. Il ballerino di latino osserva le prove in studio del suo sfidante.
Giordana è in sala con la vocal coach per prepararsi allo speciale e lavora più sulle emozioni che sulla tecnica.
Gianmarco continua le lezioni di latino con la maestra Titova. Natalia gli consiglia di arrivare a un livello tale che, se anche ballasse da solo il latino-americano, lei possa dire “wow”. Lavorano sulla coreografia e l’insegnante lo sprona a dare sempre il massimo. Lo consiglia di vivere ogni secondo della sua esibizione piuttosto che pensare alla pulizia dei movimenti.

Gianamarco
Gianamarco

Mowgly è in sala da solo che prova una coreografia di break dance.
I ragazzi in sala relax iniziano ad essere in difficoltà nel continuare la loro protesta. Il primo a sollevare dei dubbi è Miguel, che è dispiaciuto perché non vorrebbe rifiutare le lezioni di Timor. Anche Tish pensa che all'inizio poteva appoggiare la protesta ma adesso è dispiaciuta di aver rifiutato le lezioni dei professori e si rende conto di non voler continuare. Rafael la pensa come Tish.
Marco si sta preparando in casetta bianca con il maestro Daniele Baldi alla coreografia “Dangerous” e dopo un po’ la Peparini li raggiunge per verificare come procede la preparazione.
Mameli è in sala con il vocal coach. Il ragazzo non è convinto del brano “La canzone dell’amore perduto”. Il “vocal coah” gli consiglia di spingere meno sul ritornello.
I ragazzi incontrano Stash in sala relax per precisare meglio le motivazioni della loro protesta. Stash capisce il discorso di Timor però è vero anche che va contro il concetto di scuola.

Stash e i ragazzi
Stash e i ragazzi

Inoltre, capisce che stando qui, ognuno ha tanta voglia di imparare e di andare avanti il più possibile. Per questo Stah decide di stare dalla loro parte. Sono tutti contentissimi perché adesso i professori sono 3 a 3.
I ragazzi non vogliono abbandonare la loro battaglia e continuano a dormire nella scuola.