Amici

Amici 18 - lunedì 10 dicembre

Alessandro e Michelangelo
Alessandro e Michelangelo

Correlati

 

Proseguono le sfide dirette per i componenti della squadra di Atene che sabato scorso ha perso la sfida a squadre.
Marco balla un passo a 3 “Swalla” contro lo sfidante Davide (“Onli U” di Ashanti). Emanuel Lo assegna la vittoria a Marco che quindi rimane nella scuola.
La sfida successiva vede Alessandro che esegue “In my blood” contro lo sfidante Michelangelo che canta “Fatti avanti amore”. Secondo il maestro Adriano Pennino a vincere è Alessandro.
Terza sfida: Mimmi che si cimenta assieme a Bryan in un passo a 2 della Celentano sulle note di “Land of All” di Woodkid contro lo sfidante Francesco che balla un assolo sulle note di “Run boy run” sempre di Woodkid. Mimmi rimane nella scuola.
Ultima sfida Daniel che fa ascoltare il suo inedito “Per sempre” contro la sfidante Carlotta che canta “Love is a losing game” di Amy Winehouse. Vince Daniel.

Francesco
Francesco

Terminate tutte le sfide in studio, la squadra di Sparta e quella di Atene, divise, ritornano nella scuola e commentano lo speciale appena concluso. Visto che è la seconda sfida a squadre che perdono, nella squadra di ATENE la tensione è forte. Giordana non vuole perdere una terza volta. Soprattutto si parla della estrema difficoltà di superare Alberto, il tenore della squadra avversaria, ritenuto fortissimo. Secondo Mameli lo si può sconfiggere solo con gli inediti. Secondo Giordana una sua eventuale sfida contro il tenore dovrebbe avvenire su cover pop. Mentre se lui cantasse lirica lei dovrebbe essere lasciata libera di cantare ciò che vuole. Marco non ha capito i motivi della sua sconfitta contro Mowgly. Giordana dice che per Mowgly vale lo stesso discorso del tenore. Nella squadra di SPARTA invece sono consapevoli che la prossima volta i loro avversari avranno il coltello tra i denti. Mowgly è preoccupato dai voti scarsissimi che la Celentano gli ha dato per l’impegno. Alessandro è ritenuto un elemento forte della squadra avversaria, visto che, tra l’altro, hanno notato la Celentano “fargli bravo” durante la sua esibizione.

SPARTA
SPARTA

Timor incontra Marco in sala per una comunicazione importante. Il coreografo ha deciso di non assegnare nessuna sua coreografia al ragazzo perché lo trova non convincente, piatto e non comunicativo. Timor non vuole sprecare le sue coreografie con lui. Marco gli propone se può avere una coreografia Jackson Style. Timor che conosce bene il Jackson Style perché è stato scelto come ballerino per fare l’ultimo progetto mondiale di Michael Jackson “this is it” e perché ha lavorato in sala prove con lui prima della sua scomparsa, rifiuta per il momento la proposta. Marco deve prima scavare nei suoi sentimenti e trovare qualcosa da dare. Se riuscirà a convincerlo Timor gli promette che gli assegnerà una bellissima coreografia Jackson Style.
Assegnazioni per i cantanti di Sparta.
Alberto riceve “Caruso” di Dalla, “The show must go on” dei Queen, “Tu si na cosa grande” di Domenico Modugno e “Nessun dorma”.

ATENE
ATENE

Giacomo Eva riceve “Cade la pioggia” dei Negramaro e “Too good at goodbyes” di Sam Smith. Alberto e Tish ricevono il duetto “Ave Maria”
Assegnazioni per i cantanti di Atene.
Alessandro riceve Una canzone d’amore” degli 883, “Penso positivo” di Jovanotti, e “Oroscopo” di Calcutta.
Il duetto invece è Missili di F. Quintale e G.Poi. 
I componenti di ATENE ritengono ci sia uno squilibrio nelle assegnazioni dei pezzi e valutano l’opportunità di fare delle controproposte.



(Gli allievi di tutte le edizioni di Amici)

Domenico C.