Amici

Amici 17 12/03/18 Polemiche

Alcuni esclusi dalle ipotetiche liste per il Serale si lamentano con i compagni

Luca Tommassini e Vittorio
Luca Tommassini e Vittorio

Correlati

 

Dopo un ampio riassunto con i fatti salienti di sabato, in sala relax si accendono i commenti degli esclusi dall’ipotetica lista per il Serale stilata dai professori e dagli allievi; Luca V. è visibilmente dispiaciuto di non essere stato tenuto in considerazione soprattutto dai suoi amici Biondo ed Emma; Biondo si difende dicendo che gli era stato chiesto solo un nome e ha fatto altre scelte, ma anche Grace ed Alessandro non sono contenti ed Einar sostiene che sarebbe impossibile pensare ad un Serale senza Carmen.
Luca Tommassini incontra Vittorio, che gli racconta come ha iniziato con la danza e sogna di diventare un ballerino contemporaneo misto hip hop; il direttore artistico gli chiede come si vedrebbe al Serale, l’allievo immagina una coreografia di gruppo con una scenografia semplice a base di lampadine posizionate su delle aste che si accendono e si spengono.

Matteo
Matteo

Annalisa incontra Matteo, che le fa ascoltare “Killing me softly”; al termine la tutor apprezza la sua voce che ora che è solista emerge di più rispetto a prima; Matteo è consapevole di questo ma non vuole sembrare una sorta di Mario Biondi, Annalisa vorrebbe vederlo in un brano più cantautorale dove potrebbe rappresentare anche i colori della sua terra, la Puglia, e magari proporsi come è realmente. Michele Bravi è in sala con i The Jab, i quali pensano tra i brani che stanno preparando quale fargli sentire; Alessandro opta per “Young and beautiful” di Lana Del Rey e il tutor al termine gli dà qualche consiglio di interpretazione, in particolare per dare più omogeneità al suo timbro vocale. Luca Tommassini incontra Carmen, che gli parla della sua famiglia e rivela di aver cominciato con le canzoni del musical; al Serale l’allieva vorrebbe trovare la sua vera identità e si immagina una performance con degli specchi e, come in un video di Rihanna, con dell’acqua che le cade addosso.

Michele Bravi e i The Jab
Michele Bravi e i The Jab

Giovanni Caccamo incontra Grace che gli fa ascoltare l’inedito e lui apprezza; il tutor le chiede cosa vorrebbe fare come prossimi inediti e l’allieva spiega di voler far emergere un lato più intimo di sé, quindi accenna ad un pezzo del brano che ha scritto e il tutor le dà qualche suggerimento.
Marcello e Paolo chiudono ricordando la campagna sociale con le Uova di Pasqua a favore della A.I.L.

Michele B.