Amici

Amici 17 01/03/18 Primo incontro con Tommassini

Gli allievi ricevono la visita del nuovo direttore artistico del Serale

Biondo e Annalisa
Biondo e Annalisa

Correlati

 

Annalisa torna ad incontrare Biondo in sala e si fa raccontare da lui come stia vivendo questo momento perché lo trova più “ombroso” rispetto all’ultima volta; l’allievo con un certo imbarazzo le dice che sta provando delle cover, ma si sente cambiato rispetto a qualche tempo fa, soprattutto dopo la sospensione, si è auto-analizzato e sta cercando di migliorare; la tutor apprezza questo suo nuovo atteggiamento e Biondo le rivela di aver pronte delle cover e dei brani inediti che vorrebbe far ascoltare. Annalisa gli chiede di eseguire alcune cover, l’allievo punta su “L’isola che non c’è” e una sua versione di “Una carezza in un pugno”, entrambe da lei apprezzate. Prima di concludere l’incontro, la tutor consiglia a Biondo di trasformare questo suo momento in un’occasione per avere nuovi stimoli per le sue canzoni.
Veronica Peparini verifica i progressi di Luca C. nella coreografia che gli ha assegnato insieme a Daniele; l’allievo ammette di avere difficoltà alla memorizzazione dei passi anche se alcuni passaggi li trova più semplici. Di seguito l’insegnante va a vedere Daniele, l’allievo trova difficoltà nell’ampiezza dei movimenti, la cosa su cui la docente gli aveva chiesto di lavorare, che lo esorta ad andare avanti rimanendo concentrato su quello che fa. Più tardi, Daniele racconta ai compagni di squadra durante il pranzo la lezione con Veronica.

Sephora
Sephora

Luca Tommassini, direttore artistico del Serale, entra nella scuola e incontra in sala relax per la prima volta i cantanti; il coreografo è molto contento di essere ad “Amici”, che considera una conquista importante, dice agli allievi che sarà dalla loro parte, farà di tutto per aiutarli non cercando di migliorare eventuali difetti, che a volte sono le cose più belle e fanno innamorare le persone, ma si confronterà con ogni allievo per capire cosa gli piaccia e cosa si possa costruire con lui.
Irama, che ha avuto l’opportunità di incontrare in sala Annalisa, alla quale ha fatto ascoltare il suo inedito “Un giorno in più” dedicato al padre, si confronta con Biondo negli spogliatoi e in sala relax. Garrison, che aveva assegnato a Sephora una coreografia di voguing mostratale da Valentina, oggi va in sala per verificare i suoi progressi; all’allieva piace molto il pezzo, anche se ammette di avere difficoltà a scandire i movimenti e farli al tempo giusto; l’insegnante la fa ballare, poi invita il professionista Angelo a spiegare come nasca questa disciplina e ad esibirsi insieme ad Elena per mostrarle come la coreografia debba essere interpretata.

Luca Tommasini
Luca Tommasini

Di seguito, l’insegnante fa ripetere il pezzo a Sephora insieme al professionista.
A mezzanotte su Itunes ed Apple Music comincia la gara degli inediti tra Zic in “Perché sono rimasto da solo” e Irama in “Un giorno in più”.
Anche i ballerini incontrano Luca Tommassini per la prima volta; il coreografo dice anche a loro che vorrebbe confrontarsi con ognuno per farsi raccontare il proprio mondo e invita a pensare ad un sogno a cui aspirano, pensando anche ai dettagli, a partire dal trucco, al look, ai costumi, su cui lavorerà. Giulia Anania, autrice tra gli altri di Emma, Annalisa, Nek, Paola Turci e Malika Ayane, incontra Einar in sala al quale chiede come immagini la sua prossima canzone; l’allievo le risponde che la vorrebbe dedicare più a sé stesso rispetto a come ha fatto finora, facendo emergere anche la sua parte divertente e socievole. L’autrice gli chiede di eseguire qualcosa che sta preparando, Einar opta per l’inedito “Salutalo da parte mia” e la cover di “Difendimi per sempre” di Tiziano Ferro; al termine, anche se l’allievo pensa che possa fare meglio, l’autrice apprezza l’esecuzione e la sua volontà di aver voluto fare la sfida.
Vittorio osserva insieme agli altri ballerini le prove del suo sfidante Alioscia: a Daniele non piace, anche se ammette che abbia un potenziale, mentre a Vittorio non racconta nulla quando danza.

Michele B.