Amici

Amici 17 11/01/18 Senza maschere

Zerbi invita i cantanti della squadra del Ferro ad esibirsi e confrontarsi

Carmen e Mose
Carmen e Mose

Correlati

 

Rudy incontra in saletta la squadra del Ferro, fa esibire ogni singolo allievo e poi, senza maschere, chiede di confrontarsi con gli altri compagni per trarre un giudizio sull’esibizione; Einar canta per primo, il giudizio dei compagni è sostanzialmente positivo anche se tiene troppo gli occhi chiusi e dovrebbe curare di più l’interpretazione; tocca quindi a Carmen che canta un brano della Bertè, Alessandro la vorrebbe un po’ meno bella e più “rock”, Emma pensa che dovrebbe dare di più con il corpo; è la volta di Mose, Yaser sostiene che racconti di più rispetto al canto, cosa su cui il rapper non è d’accordo; Emma si esibisce accompagnandosi al pianoforte in un brano di Tracy Chapman, viene apprezzata anche se Mose ritiene che quando canta su base non arrivi abbastanza e anche gli altri compagni non l’hanno ancora inquadrata artisticamente, l’allieva resta colpita dalle loro parole e scoppia in lacrime; è il turno di Yaser, per Emanuele “urla” troppo nella canzone e sembra stia recitando e sei su sette compagni sostengono che non comunichi abbastanza; canta quindi Emanuele, ma la sua esibizione non piace a cinque compagni, poi tocca ai Black Soul Trio e per Mose sono alla ricerca di un’identità tanto che la maggioranza preferisce tra le band i The Jab; si esibisce quest’ultima e piace a tutti, Matteo pensa che debba fare lo “scatto” e crede di riuscirci con gli inediti. Al termine l’insegnante invita gli allievi a confrontarsi con i compagni tutti i giorni.

Yaser e Emma
Yaser e Emma

Orion marca le sue coreografie mettendo in pratica le correzioni che gli aveva fatto la volta scorsa la Celentano, che a sua volta oggi ripete anche nella postura e nei passi; durante le prove l’insegnante lo trova a volte “moscio” e pensa debba diversificare di più le dinamiche e pensare alle correzioni da effettuare.
Carlo Di Francesco ascolta in sala in un inedito i The Jab e chiede quale sia la loro identità trovandoli differenti a seconda del brano che eseguono, Alessandro non sa cosa rispondere e ammette che alla loro band piace diversificare, ma per l’insegnante non è un modo per farsi riconoscere, quindi chiede di proporre un altro pezzo, Di Francesco li ascolta ma lascia la sala senza dare responsi. Continua la gara degli inediti su Itunes tra Carmen e Biondo.
Garrison osserva in sala Lauren in un passo a due, la trova una bella ballerina e ha cambiato idea su di lei dopo lo scorso speciale, quindi la verifica in un passo a tre con Andreas e Gabriele e la invita a porsi l’obiettivo di arrivare al serale ed eventualmente vincere mantenendo sempre un livello alto;

Einar
Einar

la ballerina gli mostra un altro passo a due, al termine il docente chiede al professionista Gabriele se la senta quando balla e lui risponde di sentirla a volte, Lauren attribuisce questa difficoltà alla diversità di emozioni presenti nei pezzi, Garrison la invita a fidarsi di più del suo corpo, ad essere meno timida e a cercare di imparare dalle altre professioniste come Elena.
Di Francesco incontra Einar e gli chiede quale sia la cosa che gli dà più difficoltà, il cantante sostiene che sia la gestione del fiato, gli fa ascoltare “Falco a metà” di Grignani, brano in cui si ritrova particolarmente e l’insegnante lo invita a dare il massimo soprattutto quando andrà sul palco, ed “Heaven” di Brian Adams; l’insegnante cerca di capire i suoi punti deboli e gli dà dei consigli per superarli, l’allievo è consapevole che spesso è contratto ma si propone di riuscire a vincere questa paura.

Michele B.