Amici

Amici 13 27/05/14 Deborah vince!

Supera i Dear Jack nella finalissima

I finalisti e i coach
I finalisti e i coach

Correlati

 

Inizia ufficialmente sulle musiche di "We are the champions" la finale di "Amici", i professionisti ballano (www.mariadefilippi.it) davanti al ledwall e poi entrano i finalisti e i coach mentre il led proietta la loro immagine; la voce fuori campo annuncia l'ingresso della giuria, Luca Argentero, Gabry Ponte e Sabrina Ferilli e l'attore con grande enfasi lancia l'arrivo di Maria in studio. La conduttrice chiede ai finalisti di andare al centro dello studio e presenta loro i giornalisti, tutta la stampa ufficiale rappresentante le testate nazionali e web; Maria ringrazia i giurati "per l'educazione avuta tra loro", poi Miguel - incontrarti è stato un grande regalo -, Moreno - so che è stato faticoso, ti ho affidato un compito grande -, e infine il pubblico che da tredici edizioni consente e ha consentito a ragazzi e ragazze di realizzare il loro sogno mettendo in luce il loro talento. L'ordine di partenza sarà dato dalla giuria, vedrà le esibizioni di ciascun allievo con degli artisti, si parte da Dear Jack con Elisa in "L'anima vola", al termine si deciderà chi comincia la gara; Maria ringrazia l'artista per aver consentito di riarrangiare il suo brano, cosa che sottolinea Ponte, è una cosa rara. Tocca ora a Vincenzo, balla con dieci professionisti (Sabatino, Emmanuelle, Gianluca, Martina, Tim, Lionel, Anne-Caroline, Michele, Corentin e Geoffrey) sulla canzone "Bellezza, incanto e nostalgia" cantata da Alessandra Amoroso.

Miguel Bosè, Luca Argentero, Sabrina Ferilli, Gabry Ponte e Moreno Donadoni
Miguel Bosè, Luca Argentero, Sabrina Ferilli, Gabry Ponte e Moreno Donadoni

Alessandra dichiara di avere ansia per la finale, Maria ricorda il suo tour che riparte a luglio; ultima ad esibirsi è Deborah con Giorgia in "Non mi ami", intanto a fianco della giuria si sono seduti i due coach Moreno e Miguel Bosè; l'artista dice che la cantante è stata bravissima e si è sentita "spalleggiata", la giuria vota e tra poco si saprà il responso attraverso la busta consegnata a Maria. Comincia Vincenzo, al quale la conduttrice chiede di rimanere al centro dello studio, guardare i suoi colleghi e dire al termine della musica tensiva chi voglia sfidare, lui indica Deborah; stasera saranno i ragazzi cosa cantare e cosa ballare tra i pezzi a disposizione. Si apre ufficialmente il televoto attraverso un sms al numero 4770000 e una chiamata al fisso 894100, inizia Vincenzo e schiera il medley "La dolce vita" per fare vedere chi è e quello che vuole diventare. Intanto Maria mostra le carte dei due contendenti che, senza nessuna esibizione, vedono in testa Deborah; parte il balletto di Vincenzo su musiche tratte da "La dolce vita", "Mambo italiano" e "Hip hip cin cin" con sedici professionisti tra cui Lionel, Marcello, Fabrizio, Amilcar, Pawel, Harmony, Tim, Martina e Terry). Maria saluta Giuliano Peparini, direttore artistico di "Amici", Sabrina evidenzia la crescita straordinaria del latinista, le carte dicono che in testa c'è ancora Deborah.

Elisa con i Dear Jack
Elisa con i Dear Jack

La giovane cantante, emozionata, annuncia che eseguirà il brano "Albergo a ore" con la presenza (www.mariadefilippi.it) dei professionisti Pawel, Beata e Medhi, nella versione di Gino Paoli e Ornella Vanoni; parla il giornalista Mannucci de "Il Tempo", pensa che Deborah abbia una voce "importante" e ci vuole "un coraggio estremo" a portare una canzone come questa (cantata in Italia da Herbert Pagani) alla finale di "Amici". Vincenzo schiera una coreografia su "Fever" con cinque ballerine professioniste; Argentero, nonostante la prestanza e la bravura di Vincenzo chiede un applauso anche per il corpo di ballo. Deborah risponde con l'inedito "Anche se fuori è inverno" con la partecipazione del professionista Nicholas; Giordano de "Il Giornale" sottolinea la crescita della cantante e la padronanza avuta nel cantare questo brano scritto da Fiorella Mannoia, Maria le dice che il suo disco è al quarto posto nella classifica Fimi. Vincenzo per la terza prova propone con Giovanna la coreografia su "Buonasera signorina" di Buscaglione; Miguel è "felice e tranquillo", si sta godendo "uno spettacolo fantastico", Deborah schiera "My immortal" degli Evanescence e lo canta "a cappella" con la partecipazione coreografica di Martina e Amilcar. Bucciantini de "L'Unità" dice che è riuscita a far "suonare anche l'emozione" e anche Dondoni de "La Stampa" le fa i complimenti perchè "non è caduta;

Alessandra Amoroso con Vincenzo e Giovanna
Alessandra Amoroso con Vincenzo e Giovanna

Si vedono le carte e Deborah è tutt'ora in testa, Vincenzo schiera la coreografia "Amleto" su musiche di Vivaldi con sedici professionisti e Deborah risponde con "Una lunga storia d'amore" di Gino Paoli nella versione di Mina perchè quando canta questo pezzo pensa alla sua storia;  Maria Volpe de "Il Corriere della Sera" spera che alla fine del percorso di "Amici" l'allieva non cambierà atteggiamento, Bernardini di "Tv Talk" suggerisce di "rubare" il più possibile da Paoli. Vincenzo chiama il pezzo su "Guarda che luna" nella versione di Emma con quattordici professionisti tra cui Tiziana, Tamara e Olivier; Sabrina vorrebbe prendere il posto di Giovanna, Maria pensa che abbia chiamato la danza con lui e Vincenzo le si avvicina chiedendole di ballare, quindi Maria rivela che l'attrice ha pianto già due volte per l'uscita di alcuni allievi. Deborah schiera "Get here" di Oleta Adams, un pezzo che canta spesso sotto la doccia, Andrea Conti di "Tgcom" le dice che ha una grandissima voce che riesce a controllare, ma allo stesso tempo la invita a "non smettere mai di studiare", cosa che ha fatto Laura Pausini. Vincenzo per l'ultima prova schiera "Candy" di Robbie Williams, Ponte si complimenta - sembra di essere ogni settimana Las Vegas -, Antonella Nesi di AdnKronos si congratula con Peparini e le è piaciuto molto di più in questa coreografia perchè sorrideva.

Deborah con Giorgia
Deborah con Giorgia

Deborah risponde con "And i'm telling you" di Jennifer Hudson, un brano che "sente molto" , al termine anche i Dear Jack si alzano in piedi per applaudirla; una giornalista del "Corriere dello Sport" sottolinea nuovamente (www.mariadefilippi.it) la crescita della ragazza, che è un esempio per tante ragazze che fanno fatica a credere in loro stesse, facendo piangere l'allieva. Gabry Ponte sottolinea che Deborah ha una "potenza vocale che ti attacca alla sedia", termina il televoto e si scopre chi ha vinto; a Miguel manca molto "non poter litigare con Moreno" e le scaramucce con Luca, ma questa per lui "é la serata dei ragazzi" e oggi incomincia "la vera sfida" e questa sera dice a Vincenzo e Deborah che li ammira tantissimo anche se il cuore è per i Dear Jack. Grafica e tensione, vince la sfida Deborah che abbraccia Vincenzo; il ballerino che ha vinto la scorsa puntata la Categoria Danza, viene premiato da Giuliano Peparini, direttore artistico di "Amici" e coreografo di fama internazionale, introdotto da un rvm celebrativo; Maria lo abbraccia, pensa che grazie a lui questo programma "ha fatto un salto in avanti", le ha insegnato tante cose e a lui il pubblico tributa una standing ovation. Vincenzo riceve da Peparini la coppa e la alza al cielo ringraziando tutti coloro che gli hanno consentito di vincere il premio.

Alcuni giornalisti presenti
Alcuni giornalisti presenti

Comincia la sfida decisiva di canto, quella tra Deborah e Dear Jack che prima di iniziare si abbracciano essendo anche molto amici, quindi la cantante schiera per la prima prova "La donna cannone" di De Gregori nella versione cantata (www.mariadefilippi.it) da Mia Martini; Dondoni de "La stampa" le fa una critica "in questo pezzo hai tirato troppo", il pubblico non è d'accordo, Deborah invece ringrazia per il consiglio del giornalista a cui si affianca quello di Alessandra Menzani di "Libero" che vorrebbe sentirla in brani più "energici". Alessio risponde con un brano in omaggio a Umberto Bindi, "Arrivederci" rivisitato dalla band; Bucciantini apprezza il coraggio del ragazzo - Grazie! Avete fatto qualcosa! -, Giordano sottolinea l'aver "modernizzato" un brano di cinquant'anni fa. Deborah schiera "Canto anche se sono stonata" di Lelio Luttazzi portata al successo da Mina; Ambrosi de "Il Fatto Quotidiano" ha apprezzato l'ironia della ragazzi, si vedeva che si divertiva; Alessio risponde con "Domani è un altro film", intanto Maria mostra il cd di Deborah e quello dei Dear Jack, quest'ultimo al primo posto in classifica Fimi. Alessio ringrazia la sua band, "senza di loro non ci sarebbe stato", la Nesi si complimenta per il posto in classifica;

Giuliano Peparini
Giuliano Peparini

la giornalista mette in guardia il ragazzo perchè secondo lei non sarà facile gestire una band, Mannucci pensa che i Dear Jack sono una "macchina da guerra" e altre band sulla scena dovrebbero preoccuparsi (Maria cita i Modà, specificando che alcuni brani sono stati scritti e riarrangiati da Kekko Silvestre). Per la terza prova Deborah canta "The way we were" di Barbra Streisand nella versione di Beyoncè, la giornalista Fascia dell'"Ansa" si complimenta perchè stavolta "non ha esagerato"; Alessio risponde con "Insieme a te sto bene" di Lucio Battisti, brano per il quale era stato criticato da Rudy, che secondo lui "addosso ad una band" sta benissimo. Dondoni invita a non cercare critiche da fare, pensando che si cercano spesso band internazionali come se fossero migliori, Giordano sottolinea la precisione in cui i Dear Jack hanno suonato la canzone di Battisti; si vedono le carte dopo due esibizioni e ancora una volta è Deborah ad essere in testa. Per la quarta prova Deborah schiera il suo inedito "Danzeremo a luci spente"; un giornalista di Rockol plaude al fatto che la ragazza canti un brano scritto da autori giovani, i Dear Jack rispondono con il loro inedito "Ricomincio da me", per tutti quelli che "almeno una volta nella vita si sono sentiti incompresi".

Vincenzo con il Premio di Categoria
Vincenzo con il Premio di Categoria

Andrea Conti plaude al fatto che la band abbia scelto tra le proposte discografiche una casa indipendente, Maria Volpe chiede a ciascun allievo cosa apprezza dell'altro; per Alessio, Deborah ha una voce che "è una bomba", la cantante apprezza la forza della band, perchè sono in cinque. Miguel risponde simpaticamente a Gabry Ponte facendo i complimenti ai Dear Jack, se la voce di Deborah ti "attacca" alla sedia, quella della band "ti inchioda", Moreno a sua volta si propone in un rap in omaggio (www.mariadefilippi.it) ad entrambi i contendenti; Deborah poi schiera "Creep" dei Radiohead, Alessio risponde con un brano degli Oasis, "Don't look back in anger" (una band che lo ha accompagnato nella sua adolescenza e un esempio per lui da seguire) con la partecipazione di Michele, Marcello, Sabatino, Santo e Lionel coperti da una maschera da scimmia. Nella successiva prova Deborah schiera "Girl on fire" di Alicia Keys, la Menzani sottolinea che quando la cantante si avvicina a brani più attuali, riesce meglio; Alessio risponde con "Per averti" di Adriano Celentano, anch'essa riarrangiata dalla band. Un'altra rappresentante della stampa apprezza non solo il frontman e la band, ma anche "Amici" che ha dato la possibilità a musicisti come quelli dei Dear Jack di emergere; inizia l'ultima prova, Deborah schiera il suo inedito "A volte capita".

Giorgio Panariello
Giorgio Panariello

Alessio risponde con un altro inedito tratto dal cd della band, "La pioggia è uno stato d'animo", Gabry prima risponde a Giordano che aveva sentito delle stonature durante il pezzo degli Oasis - tutta la giuria non ha sentito note stonate". Bernardini pensa che Deborah abbia "pezzi più forti", Dondoni risponde sottolineando il coraggio dei Dear Jack nel proporre brani che non ha visto cantare ad altri ragazzi; Argentero saluta i due ragazzi, ai Dear Jack li vede già in un palazzetto, a Deborah consiglia di non smettere di indossare scarpe con il tacco e poi bacia la ragazza. Si chiude ufficialmente il televoto, i due ragazzi si abbracciano, poi si accomodano ed entra in studio Giorgio Panariello che, nonostante sia stato chiamato solo ora "si sente a casa", sottolinea la "vestaglia" di Miguel, le scarpe multicolore di Ponte e si complimenta con Sabrina per essere stata seduta su una poltrona avendo un contratto pubblicitario con un sofà; l'attore scherza con Maria e chiede che lo presenti in inglese e il comico entra in studio sulle note di "Presicolinancinanciusol" poi si propone in uno sketch sui luoghi comuni tecnologici e sulla ricerca dell'inglese dei ragazzi di oggi. Maria ha in mano la busta per il Premio della Critica e richiama Vincenzo;

Premio della Critica ai Dear Jack
Premio della Critica ai Dear Jack

 il premio assegnato dai giornalisti e dalle più importanti testate nazionali, offerto da Fanta, è per i Dear Jack, a consegnarlo è il direttore marketing di Coca-Cola, Fabrizio Nucifora. Maria ringrazia per la produzione degli inediti che sono stati realizzati grazie a questa azienda e per aver seguito il programma tutto l'anno, il dirigente si complimenta con i Dear Jack sperando che vadano in tutto il mondo, in tutti i posti dove si può trovare la bevanda.  Si passa alle carte finali sulle musiche dei Queen, l'emozione è palpabile, le lacrime sono evidenti e la carta finale è quella di Deborah con il 51% che scoppia in un pianto liberatorio; Maria prima di consegnarle il trofeo la invita a non vergognarsi di piangere, quindi la cantante alza al cielo la coppa e non trattiene più la commozione mentre la conduttrice maternamente la abbraccia. Per i Dear Jack c'è un altro "premio", con un filmato Kekko Silvestre dei Modà li invita ad aprire i loro concerti di Milano e Roma l'11 e 19 luglio; Maria ringrazia lo sponsor Freddy per la collaborazione prestata quest'anno e saluta tutti con l'immagine dei Dear Jack e di Deborah. Si chiude nel segmento "Buonanotte Amici" con un filmato del meglio di questa tredicesima edizione.

Michele B.