Amici

Amici 11 - 24/04/2012: I saluti di Jonathan

I fuori onda e i commenti sulla gara di ballo

I ragazzi entrano in studio
I ragazzi entrano in studio

Alla vigilia del quarto serale i ballerini sono rimasti in quattro e dietro le quinte la tensione sale: (www.mariadefilippi.it) Francesca esorcizza la paura, Giuseppe si affida a un portafortuna, Nunzio la vede nera e teme di uscire, Jonathan rischia più di tutti ma la speranza non lo abbandona. La prima prova è affidata alla scelta di Cannito che chiama Nunzio e Giuseppe: - due mondi diversi, Giuseppe rappresenta per me non il moderno ma il nuovo e spero che vinca questa sfida - Garrison polemico: - io voglio capire cosa ha Nunzio che non piace a Cannito...- ; i due ragazzi partono con i rispettivi cavalli di battaglia ed entrambi si reputano soddisfatti della loro prove lodando quella dell'avversario; per Garrison, Giuseppe fa sempre le stesse cose e dice che gli è venuto un po' a noia, Alessandra dice invece che è stato più "vario" del solito e afferma di preferirlo comunque a Nunzio;

Jonathan saluta Maria
Jonathan saluta Maria

segue la prova in comune a ritmo di tango e tutti e due i ragazzi dicono che l'altro ha ballato meglio, Garrison non la pensa così ed è tutto per il suo allievo, Cannito ha trovato un Nunzio sotto tono e un Giuseppe sempre brillante, quindi chiama al verdetto la giuria tecnica che decreta la vittoria di Nunzio; Giuseppe accetta tranquillamente il verdetto, Cannito invece è deluso: per lui doveva vincere Giuseppe mentre Mosconi, Fournial, Fascilla parlano della tecnica e della qualità superiore di Nunzio. Parte così la sfida decisiva tra Jonathan e Giuseppe; alla fine Alessandra è per Giuseppe, Cannito parla degli errori di Jonathan e il televoto conferma le impressioni dei due insegnanti: vince Giuseppe e la Celentano afferma che era ora che Jonathan uscisse; Cannito è molto dispiaciuto ma afferma che oggettivamente Giuseppe ha ballato meglio.

Jonathan saluta Dustin Hoffman
Jonathan saluta Dustin Hoffman

Dietro le quinte Jonathan versa le sue lacrime: - ora ho un po' paura di quello che c'è fuori, ma per me è stato un grande traguardo raggiunto, peccato solo essermi scontrato con un ballerino proveniente dal mio stesso mondo; le lezioni che ho avuto qui non me lo scorderò mai, così come i rapporti instaurati con gli altri compagni, spero che tutto questo possa servirmi in futuro -
Il giorno dopo Jonathan si prepara a tornarsene a casa e scambia quattro chiacchiere con Nunzio, Giuseppe e Claudia prima di andare, poi arriva il momento, J: - ragà ci vediamo fuori... - ancora un abbraccio per tutti e poi via. Intanto nell'altra casetta Francesca pensa che esseri rimasti in tre, un ballerino classico, uno moderno e uno hip-hop, sia l'ideale per un confronto fra i tre mondi: - dovrò dare ancora di più adesso, ma ho paura di non riuscire a comunicare come vorrei con il pubblico, devo raggiungere l'obiettivo di arrivare alla gente!

Robi C.