Amici

Daniele Perrino

Foto di Daniele Perrino

Nato/a: Vicenza
Data: 08/09/1983
Età: 19
Altezza: 1.92
Peso: 65
Occhi: azzurri
Tg.: 42
Scarpe: 42
Professione: studente
Titolo di studio: ragioneria
Aspirazioni: cantante
Materia: canto

Daniele prende lezioni di canto presso una maestra privata da quasi sei anni e ha partecipato a numerosi concorsi canori, con esiti, spesso, molto positivi. La prima volta che si è esibito in pubblico lo ha fatto con molta leggerezza perchè aveva solo 4 anni. Le molte esibizioni che seguirono erano, probabilmente vissute con più coscienza ed emozione. Sia i suoi genitori che la sua ragazza sono contenti della scelta artistica di Daniele e lo appoggiano molto.
Daniele ci parla più diffusamente di lui: ‘Il mio sogno nel cassetto sta cominciando piano piano a realizzarsi…, ed il cassetto ad aprirsi…, cantare è la mia massima aspirazione nella vita insieme all’amore, nel senso di dare e ricevere questo sentimento insostituibile, a questo proposito ricordo il mio primo bacio…, un esperienza ‘strana’ e speciale, forse perché condivisa con una persona altrettanto speciale, comunque un ricordo incancellabile…; tra i miei hobby ci sono il giocare a calcetto e a ‘street hockey’; tra i miei ‘miti’ del mondo dello spettacolo ci sono Johnny Depp, Tom Hanks, Robin Williams e Nicole Kidman; il mio carattere può apparire timido all’inizio, anche perché sono sensibile ed emotivo, ma pian piano mi sblocco e divento molto socievole, affettuoso e disponibile con tutti.’ Daniele ha deciso di partecipare a questo casting perchè lo ritiene un’esperienza utile ed interessante e perchè spera che nella scuola riuscirà a perfezionare il canto (e spera di imparare anche l’intrattenimento, materia per la quale si sente meno portato) oltre a fare una bella esperienza di vita e ad imparare ad assumersi grandi responsabilità.
Tra i suoi principali difetti elenca la testardaggine, l’essere disordinato e l’eccessiva emotività mentre ritiene di essere dotato di grande sensibilità e razionalità.
Diventare famoso significherebbe per lui realizzare il suo più grande sogno e per realizzarlo accetterebbe, ma solo come ultimissima risorsa, anche una raccomandazione.
Comunque Daniele pensa che con molta passione, con costanza e umiltà, potrebbe farcela anche da solo. Non ha modelli a cui ispirarsi nel mondo dello spettacolo, preferisce immaginare sulla scena la migliore parte di sè stesso.
Tra l’amore e la carriera Daniele non saprebbe cosa scegliere: in mancanza di una delle due cose non si sentirebbe completamente felice e realizzato.

26/10- Daniele, giù di voce, tira fuori la grinta e supplisce a quest’inconveniente…, la sua ‘My way’ dedicata da lui a qualcuno che non c’è più, è assolutamente una ‘chicca’ davanti alla quale Pitteri non può esimersi dal sorridere dietro al pizzetto e dare un 8 tondo…, bravo Daniele!